Terme di Saturnia, ondata di piena/ Il Comune: “Cascate intatte, stampa ha sbagliato”

- Carmine Massimo Balsamo

Terme di Saturnia, il maltempo che ha colpito la Toscana si è abbattuto sulla celebre località di Grosseto: “Cascate tornate belle come prima”.

Terme di Saturnia maltempo toscana
Terme di Saturnia (Tgr)

L’ondata di maltempo abbattutasi sulla Toscana non ha risparmiato neanche le Terme di Saturnia, colpite da una piena proveniente sia dal canale delle acque termali sia dal torrente Stellata. La notizia che non vi sono stati danni al complesso termale, confermata sia dal vicesindaco che dal primo cittadino. In una nota diramata dall’amministrazione comunale si legge che le cascate del Gorello di Saturnia “sono integre” e “non hanno riportato alcun danno”. E ancora: “Già da ieri il sindaco di Manciano Mirco Morini aveva comunicato che le cascate del Gorello di Saturnia non erano state devastate dall’alluvione, come riportava erroneamente la stampa”. Le cascate del Gorello, precisa infatti la nota dell’amministrazione comunale, hanno “subito solo una forte piena dovuta alla tanta pioggia caduta”. (agg. di Dario D’Angelo)

TERME DI SATURNIA, CASCATE INTATTE

Arrivano buoni aggiornamenti sulla situazione alle Terme di Saturnia, colpite nelle scorse ore dal maltempo che si è abbattuto sulla Toscana. Come vi abbiamo raccontato, non sono stati registrati danni alle cascate, così come al resort e alla beauty clinic: tutte le zone della località sono perfettamente agibili, non coinvolte dall’alluvione. Questa mattina il vicesindaco Luca Pallino ha effettuato un sopralluogo ed ha constatato che sono integre. La proprietà delle Terme ha diramato una nota su Facebook, corredata da un’immagine: «Buongiorno a tutti, come potete vedere l’acqua è defluita e le nostre cascate sono tornate belle come prima.Il consolidamento eseguito nel 2014 dal consorzio di bonifica e finanziato dall’amministrazione comunale ha resistito in maniera perfetta, come abbiamo visto,preteggendole da eventi atmosferici anche estremi. C’è già chi fa il bagno!». (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

TERME DI SATURNIA, CASCATE ALLAGATE DA FANGO

Ondata di piena in Maremma, acqua da tutte le parti alle Terme di Saturnia: il maltempo in Toscana si è abbattuto con particolare forza a Grosseto e provincia, non risparmiando la storica località termale. Il Comune di Manciano e la Protezione Civile locale escludono grandi danni al momento, ma l’ondata di piena del torrente Stellata, che riceve anche le calde acque sotterranee, ha ingrossato le cascate che sono state invase dal fango nel giro di poche ore. L’amministrazione comunale ha spiegato che le terme non sono andate distrutte, ma nelle prossime ore sono previste ulteriori verifiche, non appena si abbasserà il livello delle acque. Sotto osservazione i corsi d’acqua per l’intera notte, evidenzia Tgr, con le autorità che hanno chiuso diverse strade nei dintorni per evitare possibili problemi.

TERME DI SATURNIA, MALTEMPO TOSCANA: ORE DIFFICILI A GROSSETO

Come riporta Sky Tg 24, il Municipio ha tenuto a precisare a proposito delle Terme di Saturnia: «Le cascate del Gorello a Saturnia non sono distrutte, c’è stata una grossa ondata di piena sia dal canale delle acque termali sia dal torrente Stellata. Non risultano danni». Massimo Caputi, presidente di Terme di Saturnia spa, ha escluso danni al complesso turistico-commerciale resort: «Ha retto benissimo all’ondata alluvionale che ha colpito la zona anche grazie al lavoro incessante di dipendenti e collaboratori. Solo il club ha avuto danni, che saranno però velocemente riparati. Purtroppo l’onda di piena mette a rischio l’area per la mancanza di progetti idraulici di tutela sul lato borgo di Saturnia. Ricordo che nel 2014 il complesso fu devastato con immensi danni». A differenza di quanto sta accadendo a Venezia, situazione sotto controllo in Toscana: attesi aggiornamenti nel corso delle prossime ore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA