Man on fire, il fuoco della vendetta, Rai 2/ Denzel Washington riesce a comunicare…

- Matteo Fantozzi

Man on Fire il fuoco della vendetta in onda su Rai 2 oggi, 26 gennaio, dalle 21:20. Nel cast Denzel Washington, Dakota Fanning, Radha Mitchell, Marc Anthony, Christopher Walken.

man fire 2019 film 640x300
Man on Fire: Il fuoco della vendetta

Man on Fire il fuoco della vendetta, un cast d’eccellenza

Man On Fire – Il fuoco della vendetta è “un film concitato e nervoso con un Denzel Washington che solamente con i suoi sguardi riesce a comunicare la tensione di un uomo perso in sé stesso”. Mattia Nicoletti boccia però il film su MyMovies con due stellette su cinque specificando: “Questo è un film criticabile, ma esprime un’energia e dei valori in modo semplice e concitato facendo lo spettatore testimone di quella che è una vicenda di umana violenza”. Sono due anche le stellette su ilMorandini: “La corruzione a tutti i livelli è il tema di fondo dell’accorta sceneggiatura di Brian Helgeland che aveva già scritto L.A.Confidential e Mystic River. Il gonfio, tronfio e ridondante stile di Tony Scott fa di tutto per rovinarlo e alla fine ci riesce anche”. Man On Fire – Il fuoco della vendetta sarà trasmesso in prima serata da Rai 2, clicca qui per seguirlo in diretta streaming su RaiPlay. Clicca qui per il video del trailer.

Man on Fire il fuoco della vendetta, un cast d’eccellenza

Tra i principali protagonisti di Man On Fire – Il fuoco della vendetta è presente anche l’attrice australiana Radha Mitchell nata a Melbourne il 12 novembre del 1973 da mamma modella poi diventate designer e papà regista. La sua prima esperienza nel mondo cinematografico è datata 1996 con la pellicola Amore e altre catastrofi. Successivamente è stata inserita nel cast di pellicole che hanno avuto anche un certo successo tra cui Pitch Black, In linea con l’assassino, Neverland – Un sogno per la vita, Silent Hill, Rogue, Feast of Love, Il mondo dei replicanti, Attacco al potere – Olympus Has Fallen, Il cacciatore di donne, The Shack e La città verrà distrutta all’alba. Nel cast del film troviamo anche il grandissimo Mickey Rourke che viene interpretato da Jordan Kalfus doppiato nella versione italiana da Nino Prester. Nato a Schenectady il 16 settembre del 1952 si tratta sicuramente di uno dei più grandi attori della storia del cinema anche per la sua carriera travagliata e un percorso di vita non sempre uniforme.

Man on Fire il fuoco della vendetta, film di Rai 2 diretto da Tony Scott

Man on Fire il fuoco della vendetta va in onda su Rai 2 per la prima seratadi oggi, mercoledì 26 gennaio, a partire dalle ore 21:20. Si tratta di una pellicola del 2004 realizzata con una coproduzione internazionale che ha visto interessati Stati Uniti d’America, Regno Unito e Messico.

Il film è stato prodotto dalla Fox 2000 Pictures insieme alla Regency Enterprises e alla Scott Free Productions mentre la distribuzione ai botteghini è stata gestita dalla 20th Century Fox. La regia del film è stata affidata a Tony Scott con soggetto tratto dal romanzo scritto da A.J. Quinnell mentre la sceneggiatura è stata rivista e adattata da Brian Helgeland. Il montaggio è stato realizzato da Christian Wagner con le musiche di Harry Gregson-Williams e nel cast sono presenti tra gli altri Denzel Washington, Dakota Fanning, Radha Mitchell, Marc Anthony, Christopher Walken e Rachel Ticotin.

Man on Fire il fuoco della vendetta, la trama del film: una città pericolosa

La trama di Man on Fire il fuoco della vendetta ci catapulta in una delle città più pericolose del mondo ossia Città del Messico. Qui i sequestri delle persone sono praticamente fatto comune per la quotidianità per cui i personaggi più in vista e potenzialmente a rischio si difendono ingaggiando guardia del corpo professionali. Lo stesso decide di fare un uomo di nome Samuel Ramos il quale è alla ricerca di una guardia capace di proteggere adeguatamente la sua adorata famiglia composta dalla moglie Lisa e dalla figlia Lupita.

Per questo lavoro gli viene consigliato un ex agente della CIA di nome John il quale ha un curriculum davvero impressionante, il che lo rende il candidato perfetto per questo lavoro estremamente delicato. Purtroppo la carriera di questo straordinario personaggio è stata limitata fortemente da tante problematiche che hanno riguardato la sua famiglia e soprattutto da un passato che lo ha visto dover fare i conti con la morte di alcune persone care. Inizialmente lo stesso John non sembra interessato nel lavorare come guardia del corpo e soprattutto a fare da balia ad una bambina ma su insistenza del suo amico, che lo aveva caldamente proposto, decide di accettare l’incarico.

Non appena arrivato nella villa inizia ad effettuare alcune analisi della struttura per capire le possibili falle del sistema di sicurezza e poi passa la gran parte del tempo nel leggere la Bibbia. Questo suo leggere la Bibbia è un modo per trovare una sorta di redenzione per quello che ha fatto e che non vuole mai più riproporre nella sua esistenza. L’uomo arriva addirittura a tentare il suicidio ma fortunatamente la pistola si inceppa, il che viene visto come una sorta di segno. Poco alla volta si affeziona alla bambina di cui prendersi cura il che gli permette di ritrovare una sorta di luce nella sua esistenza e di trascorrere tanto tempo insieme a lei sostituendosi ai propri genitori. Purtroppo un giorno, mentre accompagna una ragazzina ad una lezione di pianoforte, viene attaccato da poliziotti corrotti e da una banda di rapitori. Lui riesce ad ucciderne 4 ma a viene ferito gravemente per cui portato in ospedale, mentre la bambina viene rapita. La storia si complicherà ulteriormente perché c’è una presunta morte della bambina in una vicenda in cui ha a che fare anche il papà della piccolina che ha di fatto venduto la sua figlia per un complotto orchestrato allo scopo di ottenere soldi facili da riciclare.

Video, il trailer del film “Man on Fire il fuoco della vendetta”







© RIPRODUZIONE RISERVATA