Manila Nazzaro/ A difesa di Ainet Stephens contro Amedeo Goria e i suo bollenti spiriti

- Adriana Lavecchia

Manila Nazzaro, le confessioni intime commuoventi al Grande Fratello Vip con Katia Ricciarelli e la difesa di Ainet Stephens contro Amedeo Goria e i suo bollenti spiriti

manila 8 1 640x300
Manila Nazzaro (Foto: Ufficio Stampa Grande Fratello Vip)

La concorrente del Grande Fratello Vip 2021 Manila Nazzaro ha da subito catturato l’attenzione degli spettatori rappresentando una somma di qualità all’interno della casa. Fin da subito Manila si è aperta con Katia Ricciarelli con delle affermazioni intime e personali dichiarando di come il suo fisico per lei abbia sempre rappresentato un’arma a doppio taglio: da un lato ad esso deve gran parte del suo successo, dall’altro sente che il suo corpo possa rappresentare un muro per le altre persone che guardano solo il suo lato estetico.

Manila Nazzaro difende Ainet Stephens dai bollenti spiriti di Amedeo Goria

Di Manila Nazzaro il pubblico del Grande Fratello Vip 2021 apprezza infatti non solo la sua estrema bellezza, ma anche la sua empatia, infatti, lei è un’attenta sostenitrice delle donne e non ha perso occasione per difendere la bella Ainet Stephens dai bollenti spiriti di Amedeo Goria. Gli spettatori hanno molto apprezzato questo suo gesto come anche la sua capacità di aprirsi totalmente e confessare le sue difficoltà emotive e non solo. È stato possibile vedere Manila Nazzaro piangere diverse volte quando ripensava al bambino perso con il compagno Lorenzo Amoruso.

Manila Nazzaro e la sua ammirazione verso Caterina Balivo

Durante la sua presentazione al Grande Fratello Vip, Manila Nazzaro ha dichiarato apertamente di non amare la simpatia di Caterina Balivo. Manila sostiene di averla sempre ammirata nonostante l’astio che Caterina nutre nei suoi confronti per aver vinto Miss Italia.

Non ci resta che augurare a Manila una lunga permanenza all’interno della casa in quanto tra i più empatici concorrenti in grado di legare con tutti gli inquilini e aprirsi con ognuno di loro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA