Manuel Bortuzzo/ Chiude con Lulù Selassié: ora sogna le Paralimpiadi

- Emanuela Longo

Manuel Bortuzzo prende sempre più le distanze da Lulù Selassié: nei suoi pensieri c’è spazio solo per lo sport ed intanto sogna le Paralimpiadi

manuel bortuzzo lulu selassie gfvip 640x300
Manuel Bortuzzo e Lulù Selassié

Manuel Bortuzzo è amato dal pubblico, dagli opinionisti, dal conduttore del Grande Fratello VIP, sua maestà re del gossip Alfonso Signorini, che crede molto nella contingenza all’interno della casa portando una persona con un passato tremendo, ma con una grande voglia di riscatto e di vita. Ma Manuel è anche amato, così appare, da una delle tre principessine etiopi, nella fattispecie da Lucrezia Hailé Selassié, che sembrerebbe davvero infatuata dal nuotatore in sedia a rotelle. Il ragazzo però è stato chiaro sin dal primo momento con la principessina corteggiatrice e, in una sorta di ‘Uomini e donne’ all’interno della Casa, dove Bortuzzo è tronista e Lulù la pretendente, ha chiarito di non volere una storia d’amore in questa sua fase della vita.

Ma Lulù è tosta e va avanti per la sua strada nonostante il suo atteggiamento nei confronti di Manuel al punto che proprio Alfonso Signorini, nel corso dell’ultima diretta del programma, l’11 ottobre, in diretta ha intimato alla regale Lucrezia di non comportarsi come una bambina. La sua voglia di flirtare con Manuel appare davvero come il capriccio di una regale annoiata e capricciosa e Signorini è stato intimidatorio nei confronti della Selassié viste le chiare motivazioni del bel triestino che, ciò è chiaro, non vuole nulla da lei e forse da nessuna concorrente all’interno della Casa.

Manuel Bortuzzo ed il sogno delle Paralimpiadi

Manuel Bortuzzo in questi giorni ha legato molto con Aldo Montano e le loro lunghe discussioni sullo sport, sulla possibilità che atleti portatori di handicap, possano divenire uno scopo fondamentale anche per una ripresa sociale e psicologica sono argomenti che i due hanno analizzato a fondo. Nelle ultime ore in particolare Manuel Bortuzzo ha ribadito più volte allo spadaccino dorato la sua voglia di poter partecipare alle prossime Paralimpiadi e i due hanno convenuto di come sia importante sviluppare lo sport paralimpico al fine di sensibilizzare il pubblico sull’importanza di concedere una normalità nella disabilità a molti giovani che nello sport trovano riscatto e rivincite.

‘La vittoria nasce prima delle medaglie’ dichiara Aldo Montano nel pieno spirito di uno sportivo sensibile che accoglie le motivazioni di Manuel, la sua voglia di sfondare nello sport, la sensibilità che lo porta a poter affrontare con grinta grandi sacrifici pur di alzare la bandiera tricolore nella manifestazione olimpica futura. In questo bellissimo e profondo confronto Manuel ha raccontato ad Aldo le difficoltà dopo l’incidente, la necessità di ritornare a credere in qualcosa, il valore dello sport come possibilità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA