Mara Maionchi/ “Auricolare ad X Factor?” La verità, Edoardo Bennato la “bacchetta”

- Valentina Gambino

Mara Maionchi smentisce di avere l’auricolare ad X Factor, Edoardo Bennato la “bacchetta” su Rai1, ecco perché.

mara maionchi
Mara Maionchi a X Factor 13

I giudici di X Factor ricevono dei suggerimenti tramite auricolare? Il dubbio l’aveva “diffuso” Mika lo scorso ottobre, proprio ospite dello show Sky. “Dentro le vostre orecchiette ci sono delle voci che vi parlano. Buttateteli fuori questi pezzi di merda perché non servono a niente e seguite i vostri cuori”, aveva affermato. Successivamente, Marco Castoldi in arte Morgan, aveva confermato questa indiscrezione, puntando il dito contro Fedez: “Fedez non aveva solo gli auricolari: dentro a una finta Smemoranda, nascondeva un tablet. Su questo tablet riceveva le istruzioni degli autori su cosa dire. D’altronde non mi sembra che sia famoso per il suo titolo di studio”. A smentire questa cosa ci ha pensato proprio Mara Maionchi che, tra le pagine di Vero ha voluto precisare una volta per tutte: “Lo ammetto, durante la puntata non ho ascoltato Mika perché non sentivo molto bene quello che stava dicendo. Ma voglio chiarire una volta per tutte che io non ho nessun auricolare, che nessuno mi guida. Io non porto gli auricolari anche perché mi darebbero fastidio. Poi, se sentissi qualcuno parlarmi nell’orecchio, mi verrebbe spontaneo rispondere. Non sono abituata a queste modernità. E non le voglio neanche. Io sono genuina”.

Mara Maionchi smentisce di avere l’auricolare ad X Factor, Edoardo Bennato la “bacchetta”

Proprio ieri Mara Maionchi è stata protagonista di un intermezzo televisivo durante “Una storia da cantare”. Edoardo Bennato dopo avere omaggiato Lucio Battisti, lo ha ricordato, affermando di averlo conosciuto quando stava emergendo. Proprio in quello stesso periodo, conobbe anche Mara Maionchi, giudice di X Factor: “Erano i tempi in cui facevo la gavetta e Lucio mi diceva: ‘Non ti preoccupare, verrà anche il tuo momento’. Mi consolava. Poi c’era Giulio (Mogol, ndr) che era il deus ex machina. Lui e Mara Maionchi. Era un periodo però in cui Mara si controllava, niente turpiloquio, anche perché il papà di Giulio, Mariano Rapetti, non avrebbe mai accettato che lei dicesse le parolacce. Comunque è stata la mia gavetta e avevamo il blues che ci dava la carica”. Nel frattempo, vi ricordiamo la semifinale del talent show in onda su SkyUno il prossimo 5 dicembre.



© RIPRODUZIONE RISERVATA