Mara Venier: “Maradona? Lo ricordo ombroso e triste”/ “Lo incontrai in un locale…”

- Stella Dibenedetto

Mara Venier, ospite de La vita in diretta, ricorda Diego Armando Maradona: “Lo incontrai una sera a Roma, era ombroso e triste…”.

Mara Venier
Mara Venier - Foto Instagram

Mara Venier, ospite della puntata del 1° dicembre de La vita in diretta, ad Alberto Matano, regala il suo personale ricordo di Diego Armando Maradona. Sono tanti i personaggi famosi che Mara Venier ha incontrato e intervistato nel corso della sua vita, ma di Maradona ha solo un ricordo privato non avendolo mai avuto ospite nelle sue trasmissioni. La conduttrice ricorda El pibe de oro come una persona molto timida che faceva i conti con la solitudine del suo essere così famoso e popolare in tutto il mondo. “Non l’ho mai intervistato, ma l’ho conosciuto e incontrato a Roma tanti anni fa quando giocava nel Napoli. Ricordo una persona molto timida, il contrario di quello che viene descritto. Era un dopocena, eravamo con un gruppo di amici e lui era l’unico che stava sempre un po’ defilato. Quella sera era ombroso e triste”, racconta Mara Venier.

MARA VENIER, MARADONA E NATALE ALLA VITA IN DIRETTA

Mara Venier ha anche partecipato alla festa del Napoli per la vittoria dello scudetto del 1987. “All’epoca il mio compagno era Renzo Arbore. Siamo rimasti tre giorni a festeggiare. Da allora io continuo a tifare Napoli, ma non ho mai incontrato Maradona dal punto di vista professionale e mi dispiace perchè sono convinta che avrebbe avuto tante cose da dire e sarebbe venuto fuori l’uomo Maradona”, ha detto ancora la Venier. Dopo il ricordo personale del Pibe de oro, la Venier ha parlato del suo Natale spiegando che sarà molto particolare ed intimo con una cena a casa con soli sei commensali addobbando la casa con l’albero per il nipotino Claudio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA