Marco Carta: “Sanremo 2023? Domanda difficile”/ “Vorrei duettare con Malika Ayane”

- Alessandro Nidi

Marco Carta, ospite di “Trends&Celebrities”, su Rtl 102.5 News, ha commentato: “Ad Amici non osavo immaginare che avrei avuto una simile carriera”

Francesco Fredella e Marco Carta 640x300
Francesco Fredella e Marco Carta (Trends&Celebrities, Rtl 102.5 News)

Marco Carta è intervenuto in qualità di ospite ai microfoni di “Trends&Celebrities”, trasmissione di Rtl 102.5 News condotta da Francesco Fredella e Francesco Ciannamea e andata in onda nel pomeriggio di oggi, mercoledì 8 giugno 2022. L’artista ha parlato innanzitutto del suo nuovo album: “Finalmente sono tornato a fare musica. L’ultimo album era datato 2018, poi mi sono preso una pausa. C’è stata anche la pandemia di mezzo e adesso c’è bisogno di comunicare esigenze nuove, come quella di vedersi”.

Inevitabilmente, lo sguardo di un cantante italiano non può che essere proiettato al Festival di Sanremo 2023: Marco Carta si sarà? “Questa è una domanda difficile. Con chi vorrei cantare nella serata dei duetti? Ci sono tanti artisti italiani degni di nota, ma mi piacerebbe sicuramente fondere la mia voce con quella di una donna. Ce ne sono parecchie che mi piacciono, però la voce di Malika Ayane è tra quelle che stimo di più”.

MARCO CARTA: “IMPEGNO, FORTUNA E TESTARDAGGINE NON DEVONO MANCARE”

Nel prosieguo di “Trends&Celebrities”, Marco Carta ha ricordato l’emozione non soltanto della vittoria di Sanremo, datata 2009, ma anche quella del talent show di Canale 5 “Amici“, conseguita nel 2007 e capace di spalancargli le porte del successo: “Speravo di avere una carriera brillante, ma non osavo immaginarmelo a quei tempi. Come succede per le cose brutte, mi domandavo: perché proprio a me? Certo, impegno, fortuna e testardaggine non devono mancare. Oggi, però, posso dire che l’insegnante di dizione, Fioretta Mari, sarebbe orgogliosa di me, visto che ho un po’ ridotto il mio accento sardo”.

Ma Fioretta Mari è davvero orgogliosa di Marco Carta? Francesco Fredella ha pensato bene di contattarla telefonicamente e di fare una “carrambata” al suo ospite. L’attrice ha risposto e ha detto quanto segue: “Ognuno ha la propria personalità, Marco! Pensa a Nunzio Stancampiano, il ballerino di Amici… Guai se gli levassero quell’accento siciliano! Ognuno di noi deve portare avanti la propria origine, l’importante è non dire cr*tinate! Io mi prendo tutta la responsabilità di avere creduto subito in te, difendendoti con tutte le mie forze. Sono contenta di averlo fatto perché sei un ragazzo d’oro”.





© RIPRODUZIONE RISERVATA