Marco Celotto è morto/ Incidente in allenamento: scompare il talento del motocross

- Michela Colombo

Marco Celotto è morto: tragedia in allenamento ad Aquileia. Il giovane talento del motocross scompare a 24 anni in seguito a un terribile incidente.

marco celotto imstagram 640x300
Marco Celotto è morto (LaPresse)

Marco Celotto è morto in seguito a un terribile incidente occorso in moto, durante un allenamento ad Aquileia lo scorso 24 dicembre 2021. Il giovanissimo talento del Motocross italiano è caduto dalla moto, riportando ferite gravissime nell’impatto col terreno: danni che sono risultati fatali, nonostante gli immediati soccorsi. Secondo quanto riportata dal Messaggero Veneto, il giovane centauro sei stava allenando ad Aquileia, sotto gli amorevoli occhi del papà (che lo stava filando): poi durante un salto, il giovane pare abbia perso il controllo del mezzo, cadendo malamente sul terreno accidentato.

Le sue condizioni di salute erano apparse subito gravissime: subito soccorso dal personale in loco e dagli amici Marco Celotto è stato subito aiutato anche dagli operatori sanitari del 118, ma nonostante la tempestività degli interventi (sono stai coinvolti anche i carabinieri della compagnia di Palmanova), Marco Celotto non ce l’ha fatta, ed è morto nel tardo pomeriggio della Vigilia di Natale.

MARCO CELOTTO È MORTO: ADDIO AL TALENTO DEL MOTOCROSS ITALIANO

Una vera e propria tragedia dunque colpisce il mondo del Motorsport: Marco Celotto è morto ad appena 24 anni e la sua scomparsa lascia un vuoto incolmabile nel cuore della famiglia e degli amici come pure di tanti fan e appassionati delle due ruote. Ricordiamo che il giovane, nativo di San Polo di Piave ma residente a Motta di Livenza, nel trevigiano, gareggiava con per il motoclub “The Riders factory” di San Donà di Piave e usava il numero 64.

Nella stagione appena terminata pure Celotto si era confermato vice campione del nord est expert per la categoria MX2 e vicecampione del triveneto expert per la categoria MX. Perdiamo dunque un giovane talento  del motocross: ci uniamo dunque nel dolore della sua famiglia. La fidanzata tramite i social ha poi ringraziato i fan per la vicinanza in questo momento drammatico.







© RIPRODUZIONE RISERVATA