Marco, dopo 2 anni di coma canta le canzoni dei Pooh/ “Mi ricordo tutte le parole!”

- Alessandro Nidi

Marco, dopo due anni di coma a seguito di un incidente stradale (nel quale ha perso un braccio e una gamba), si è svegliato e ricorda i testi di tutte le canzoni dei Pooh

marco canta i pooh e torna in vita 640x300
Marco canta i Pooh (Storie Italiane, 2022)

A “Storie Italiane”, trasmissione di Rai Uno condotta da Eleonora Daniele e andata in onda nella mattinata di giovedì 12 maggio 2022, è stata raccontata la storia di Marco, un giovane che nel 2018, all’età di 25 anni, durante una gita in moto fu travolto da un pirata della strada ubriaco. Nell’impatto perse una gamba e un braccio. Rimase per due anni in coma, alimentandosi con un sondino e non parlando per un anno. La sua unica compagnia è stata la musica, che gli ha trasmesso forza e lo ha riportato alla vita. Come ha spiegato il suo fisioterapista Gaetano, “Marco ricordava tutte le parole delle canzoni dei Pooh e si comportava anche in modo diverso quando mettevamo le basi. La musicoterapia ci ha dato grandi soddisfazioni”.

MARCO, DOPO 2 ANNI DI COMA SI SVEGLIA E CANTA I POOH

Grazie al fisioterapista, Marco si è ripreso e per prima cosa ha cantato la canzone “Uomini Soli” dei Pooh. A “Storie Italiane”, Roby Facchinetti ha fatto una sorpresa al ragazzo, intervenendo in collegamento audiovisivo e dichiarando: “Questo è il racconto di un miracolo. In qualche modo la nostra musica ha aiutato Marco a uscire dal coma e a ricordarsi le parole. Il suo esempio ha dato alla musica il senso davvero più alto. Addirittura, lui non solo si ricorda le parole, ma canta anche il brano”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA