Maria Grazia Cucinotta: “Ho girato film da casa”/ “Nella vita non ho vie di mezzo”

- Alessandro Nidi

Maria Grazia Cucinotta: “Ho girato film da casa”. Ricavato in beneficenza alla protezione civile per affrontare l’emergenza Coronavirus

Cucinotta e Balivo 640x300

Maria Grazia Cucinotta è ospite a “Vieni da Me” nella puntata di oggi, martedì 5 maggio 2020. In collegamento dalla propria abitazione, l’attrice ha rivelato di avere girato un film da casa in quarantena a scopo solidale. “Alcuni giovani produttori hanno creato un lungometraggio ad episodi e in uno di essi io sono un insegnante rompiscatole che sta preparando i suoi studenti alla maturità”. La pellicola si chiama “Il cinema non si ferma”, ed è stata diretta dalla regista Marta Serafini. Tutto il ricavato andrà in beneficenza alla protezione civile. “Un modo per dire che la creatività non si ferma e che c’è una grande voglia di tornare a vivere senza avere paura l’uno dell’altro”, ha asserito la Cucinotta, prima di svelare dietro apposita domanda della conduttrice del programma, Caterina Balivo, che il tratto del carattere di cui va più fiera è non avere vie di mezzo. E cosa avrebbe voluto cambiare Maria Grazia Cucinotta durante la sua adolescenza? “Tutto. Vita, aspetto fisico, qualsiasi cosa. Con i miei genitori avevo invece un buon rapporto, ma con il dovuto rispetto dei ruoli per quanto riguarda mia mamma”. Infine, ha ricordato la possibilità di fare la spesa sospesa, acquistando prodotti per chi non può permetterseli in questo periodo di grave crisi economica.



© RIPRODUZIONE RISERVATA