MARIA, NONNA NON VEDENTE DI CLAUDIA KOLL/ “Un grande esempio di fede, grazie a lei..”

- Elisa Porcelluzzi

Claudia Koll è cresciuta insieme alla nonna Maria, non vedente, che recitava sempre il rosario mentre svolgeva le faccende domestiche.

Claudia Koll nonna
Claudia Koll parla della nonna Maria

Claudia Koll parla di fede, di amore e di aiuto nel corso della sua intervista a Oggi è un altro giorno su Rai 1. A Serena Bortone racconta l’importanza che ha avuto la sua famiglia nella sua “conversione”. Sua madre, suo padre ma soprattutto la sua nonna le hanno insegnato l’amore per Dio. “Non mi sento la Claudia di una volta, sono cambiata tanto”, ammette l’attrice su Rai 1. Proprio di sua nonna, la Koll ha dichiarato che “È stata il più grande esempio di fede nella mia famiglia. La sua testimonianza mi ha segnata in modo indelebile”. Una testimonianza che Claudia porta con se ancora oggi è che l’ha spinta ad impegnarsi tanto anche nel sociale, aiutando tantissime persone bisognose. (Aggiornamento di Anna Montesano)

Claudia Koll e il rapporto con la nonna

Claudia Koll ha abbracciato la fede cattolica nel 2000 dopo aver varcato la Porta Santa in occasione del Giubileo, ma l’attrice è nata in una famiglia cattolica e molto devota alla Madonna. Il suo vero nome, infatti è Claudia Maria Rosaria, legato alla grazia ricevuta dalla madre durante il parto: “Mi ha affidata a Maria con tutto il cuore e io mi sento figlia di Maria perché questo legame è stato costituito per volontà di mia madre da subito”, ha raccontato alla rivista “Maria con te”. Madre e figlia poi sono andate in pellegrinaggio al santuario di Pompei, dalla Madonna del Rosario. Claudia Koll è stata cresciuta dalla nonna Maria, non vedente, solita recitare il rosario durante le faccende domestiche: “Un’altra figura importante è stata mia nonna. Sono cresciuta con lei che faceva tutto in casa pregando. Aveva questa semplicità, la sentivo continuamente recitare il Rosario”, ha raccontato alla rivista “Maria con te”.

Claudia Koll: “Mia nonna, un grande esempio di fede”

In un’altra intervista sul sito SME, sempre parlando della nonna Maria, Claudia Koll ha detto: “È stata il più grande esempio di fede nella mia famiglia. La sua testimonianza mi ha segnata in modo indelebile”. Con Caterina Balivo, nello studio di “Vieni a me”, condivido un affettuoso ricordo della nonna: “Mia nonna mi ha cresciuto non vedendomi, tutto avveniva attraverso il tatto. Mi teneva legata con un filo di lana al polso, per capire se mi agitavo… Mi ha insegnato tante cose”. Claudia Koll ha lasciato presto la sua famiglia per dedicarsi alla sua carriera di attrice, dando molte preoccupazioni ai suoi genitori: “Da quando sono uscita di casa mia mamma e il mio papà, a volte piangevano, pregavano per la mia vita. Ogni giorno. Instancabilmente. Sono stati 20 anni di preghiere. Mia mamma e mia nonna sapevano che avrei ottenuto grazia da Dio”, ha confessato ad Abruzzo Live.



© RIPRODUZIONE RISERVATA