MARIANNE MIRAGE/ Video Le Iene: “La musica è la mia vita, non ho un piano B”

- Dario D'Angelo

Marianne Mirage è la protagonista dell’intervista singola de Le Iene Show su Italia Uno: “L’amore è doloroso. Il mio ex fidanzato…”

marianne mirage
Marianne Mirage a Le Iene

Marianne Mirage a tutto tondo nella lunga intervista rilasciata ai microfoni de Le Iene. La cantante si è raccontata senza filtri al programma di Italia 1 e, dopo aver parlato della sua vita sentimentale, ha parlato del suo rapporto con la musica: «Ci vivo sì. Durerà? Io non ho un piano B». Poi dal punto di vista economico: «Il mio stipendio arriva dai concerti. Quanti soldi ho in tasca? 2,50 euro». Senza cosa non potrebbe vivere Marianne Mirage? «La vicinanza di tante persone. Se potrei vivere senza smartphone? Vorrei… Senza cantare? Mai». Poi una battuta su ricatti e simili nel mondo dello spettacolo: «Bisogna darla per fare strada? Credo di no. Ricattata? Sì, tipo “se non vieni qui allora non ti facciamo fare questo”». L’artista di Cesena, in gara a Sanremo Giovani 2017, di certo non ha peli sulla lingua… (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

Marianne Mirage: “L’amore è doloroso”

La cantautrice Marianne Mirage si racconta a 360 gradi e senza filtri in un’intervista rilasciata a Le Iene show. Autrice della canzone “L’amore è finito” racconta di quanto sia doloroso affrontare la fine di una storia per entrambe le partii. “Il mio ex ragazzo mi ha detto di smettere di bere e fumare. Io ho smesso di uscire tutte le sere e poi ho smesso di fumare” – racconta la cantautrice. “E lui, che fine ha fatto?”, chiede la Iena. “E’ a casa sua. Ci siamo lasciati perché l’amore è finito ed è doloroso per tutti e due”, spiega ancora. Marianne Mirage, poi, svela di essere affine ad alcuni artisti come Calcutta e Levante. La cantautrice svela di riuscire a vivere con la musica e di non avere un piano B. Marianne si confessa anche sui gusti musicali. “Il più forte nelle melodie è Mahmood, sul palco invece è Ghemon“. In amore, però, non sopporta i cantanti con cui preferisce non avere storie d’amore (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

Marianne Mirage alle Iene: “accoppiamenti almeno tre volte a settimana”

Marianne Mirage è la protagonista dell’intervista singola di oggi a Le Iene Show. La cantautrice cesenate de “Le canzoni fanno male” darà vita ad un botta e risposta senza peli sulla lingua. Lo si evince sia dall’anticipazione fornita dai profili social della trasmissione di Italia Uno, ma anche dal titolo attribuito alla stessa intervista: “Papà vai a letto presto”. Che durante l’intervista venga svelato anche qualche aneddoto che una figlia non vorrebbe mai e poi mai portare a conoscenza del proprio genitore? Molto probabile. D’altronde è stata la stessa Marianne Mirage, sulla sua pagina Instagram, a giocare sul titolo dell’intervista:”Papà vai a letto presto Stasera! Se lo dice la @redazioneiene meglio farlo! Ops! Io non riesco a dire bugie e ho detto tutta la verità!”. Cosa avrà raccontato di tanto sconvolgente?

Marianne Mirage intervistata da Le Iene Show: “Papà vai a letto presto”

Nell’anticipazione dell’intervista a Marianne Mirage si può vedere che Le Iene affrontano – come loro consuetudine – argomenti delicati o tabù. Ecco questo trittico di domande e risposte: “Fidanzata? No. Tormentata? Sì. Innamorata? Sì”. Poi ne arriva un’altra un tantino più piccante:”Assatanata?”. E la cantautrice in questo caso risponde: “Un po’ eccessivo no?”. Pensare che le domande scomode siano finite, però, equivale a non conoscere bene lo spirito delle Iene:”Per essere a posto con te stessa quanti accoppiamenti a settimana?”. Risposta:”Minimo tre”. Nuova domanda: “Lo fai anche da sola? E’ capitato”. E ancora:”Quanti uomini hai provato?”. Qui Marianne non si espone:”Mi prendono sempre in giro quando lo dico”. Insomma, ora è chiaro il perché di quel titolo: “Papà vai a letto presto!”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA