Marica Pellegrinelli e Charley Vezza in crisi?/ “Separati e lontani a San Valentino”

- Anna Montesano

Marica Pellegrinelli e Charley Vezza sono in crisi? La coppia non avrebbe trascorso il San Valentino insieme: il gossip del settimanale Chi

Charley Vezza e Marica Pellegrinelli min
Charley Vezza E Marica Pellegrinelli - Foto Instagram

Aria di crisi tra Marica Pellegrinelli e Charley Vezza? Stando a quanto svela il settimanale Chi, nel suo ultimo numero, pare proprio di si. L’ex moglie di Eros Ramazzotti (che sembra abbia una nuova fiamma!) e l’imprenditore starebbero attraversando un periodo difficili e a confermarlo sarebbe il fatto che i due pare abbiano trascorso il giorno di San Valentino separati. Nessuna cena romantica, nessun incontro a lume di candela per la coppia, né tantomeno sorprese da innamorati e mazzi di fiori in regalo. Anzi, la Pellegrinelli e Vezza erano addirittura in sue posti diversi. Sarebbero questi gli indizi che poterebbero oggi ad ipotizzare che la coppia sia in crisi e addirittura in procinto di dirsi definitivamente addio.

Marica Pellegrinelli e Charley Vezza vicini alla rottura? Il gossip

Il settimanale Chi entra infatti nel dettagli e svela che: “La sera di San Valentino, mentre i fotografi seguivano Vezza per capire dove avrebbe portato Marica a festeggiare, si sono ritrovati da soli con lui, nei pressi di Alba, nella tenuta di famiglia”. Il rotocalco di cronaca rosa diretto da Alfonso Signorini continua, svelando che il tutto accadeva “mentre la Pellegrinelli era a Milano a consolarsi con i macarons che le hanno regalato Carlo Cracco e la moglie Rosa”. Eppure pare che di crisi tra i due si parli già da un po’, soprattutto tra gli amici più intimi dei due. “In realtà, la notizia che tra Marica e Charley ci fosse maretta circolava da qualche settimana fra gli amici della coppia – si legge ancora su Chi – . Forse sono emerse le prime differenze, forse ogni scelta ha un prezzo che andrebbe valutato prima di mettersi in gioco”. Al momento non ci sono state conferme o smentite dai diretti interessati che preferiscono mantenere totale riserbo sulla loro storia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA