Marilisa Del Vecchio/ Dalla sicurezza informatica all’attivismo LGBT+ (Le ragazze)

Marilisa Del Vecchio tra le protagoniste de Le Ragazze: ecco chi è la dottoressa in Sicurezza dei Sistemi e delle Reti Informatiche.

le ragazze 2019 rai3
Le ragazze

Nuovo appuntamento con Le Ragazze, Marilisa Del Vecchio sarà una delle donne protagoniste del programma condotto da Gloria Guida e in onda su Rai 3. Ma chi è la giovane 25enne? La “ragazza del Nuovo Millennio” della puntata ha già le idee molto chiare nonostante la giovane età: Marilisa si occupa di sicurezza informatica, un settore prettamente maschile, e non ha avuto alcun timore nell’approcciarsi a questo campo. Così come ha saputo rispettare e far rispettare il suo orientamento sessuale: come spiega Shetechitaly, Marilisa Del Vecchio – nata e cresciuta nella provincia di Milano – nel tempo libero si dedica all’attivismo LGBT+ promuovendo iniziative del territorio e partecipando attivamente alla comunità. Una giovane brillante, tanto da essere inserita tra le 10 donne “inspiring” selezionate dall’organizzazione change agent attiva nel panorama tecnologico.

MARILISA DEL VECCHIO A LE RAGAZZE, CHI E’?

Dopo il diploma da perito informatico, Marilisa Del Vecchio si è laureata in Sicurezza dei Sistemi e delle Reti Informatiche presso l’Università statale di Milano. Dopo un’esperienza nell’information risk management, la milanese ha iniziato a lavorare come consulente del settore IT Security: She Tech Italy evidenzia che oggi ricopre il ruolo di IT Security Analyst in Accenture, occupandosi principalmente di Data Protection nel dominio Application Security. Non molto attiva sui social network, Marilisa su Linkedin ha elencato i suoi principali punti di forza: risolutore, individualizzazione, relazione, input, responsabilità. Una carriera con un futuro roseo di cui parlerà a Le Ragazze, ma cosa ama fare nel tempo libero? «Adoro fare foto, suonare musica e coccolare i miei gatti», racconta nel suo profilo del network dedicato al mondo del lavoro, ma sapremo qualcosa in più su di lei grazie all’incontro con Gloria Guida…



© RIPRODUZIONE RISERVATA