Mariolina Cannuli piange in diretta/ “Dissi no a Berlusconi perchè…” (Io e te)

- Emanuele Ambrosio

Mariolina Cannuli ospite del salotto televisivo di “Io e te” di Pierluigi Diaco: la “signorina buonasera” rivela “ero destinata ad altro”

mariolina cannuli min 640x300
Mariolina Cannuli a Io e Te - Screenshot da video

Mariolina Cannuli svela un retroscena sulla sua carriera. Silvio Berlusconi mi chiamò per fare l’annunciatrice da lui, ma dissi no. Il cavaliere mi invitò a diventare il volto ufficiale di canale 5 insieme a Mike Bongiorno, ma canale 5 lo chiudevano 15 giorni sì e 15 giorni no e io avevo bisogno di lavorare con continuità. Lui, allora, mi disse che avrei lavorato per lui dietro le quinte e per tre anni ho insegnato dizione alle sue ragazze come Gabriella Golia ed Emanuela Folliero”. La Golia e Folliero, poi, le hanno poi lanciato un saluto attraverso un videomessaggio trasmesso poi da Io e Te. “Quando hai detto di no a Berlusconi come ha reagito?”, chiede Pierluigi Diaco. “Non ha battuto ciglio perché gli ho detto la verità. Gli ho risposto che io in Rai avevo un contratto a tempo indeterminato mentre lui mi offriva un contratto da un anno”, svela ancora la Cannuli (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

Mariolina Cannuli piange in diretta

Mariolina Cannuli, una delle signorine buonasera più amate dal pubblico della Rai, dopo aver ripercorso tutta la sua carriera attraverso un filmato, non trattiene le lacrime e comincia il suo faccia a faccia con Pierluigi Diaco leggermente commossa. “Sono commossa perchè ho visto una televisione che non tornerà mai più. Era una televisione vera, fatta di diretta. Questi momenti mi strappano l’anima per i colleghi che non ci sono più. Mi hanno lasciato i migliori amici” – racconta Mariolina Cannuli. “Ti ringrazio per quest’intervista che non so se sarà l’ultima“, dice poi rivolgendosi a Pierluigi Diaco. Ricordando tutto quello che ha avuto, la Cannuli svela che “la vita non mi ha mai regalato niente, mi sono sempre guadagnata tutto, ma devo dire che questo è un momento felice”. Energica e bellissima, la Cannuli non ha mai avuto un padre. Una figura che ha cercato per parte della sua vita: “Non ho mai avuto un padre. Per un lungo periodo ho cercato questa figura al punto che il mio primo marito, il padre dei miei primi due ragazzi, aveva 14 anni più di me”, racconta Mariolina che poi svela come, al giorno d’oggi, la sincerità non aiuti a fare carriera (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

Mariolina Cannuli a Io e Te

Mariolina Cannuli è una delle ospiti del salotto televisivo di “Io e te“, il programma condotto da Pierluigi Diaco nel pomeriggio di Raiuno. Per tutti lei è la “signorina buonasera”, una delle annunciatrici che hanno fatto la storia della televisione italiana. Classe 1940, Mariolina è nata il 15 ottobre a Siena. Dopo aver conseguito la maturità scientifica si è iscritta alla facoltà di Scienze Politiche senza conseguire la laurea. Giovanissima, infatti, debutta nel mondo della radio come speaker nel programma “Classe unica” e nel 1961 vince il concorso annunciatrici per “Secondo Programma”. Comincia così il suo lavoro di annunciatrice dapprima da Roma e poi dal 1974 a Milano fino al 1994. La grande fama e popolarità arriva grazie ad una imitazione di Alighiero Noschese nello spettacolo “Doppia Coppia” che la stessa Mariolina ha ricordato con grande emozione a Vieni da Me di Caterina Balivo: “mi ha dato un’identità televisiva. Era un uomo eccezionale e di un’estrema grande fragilità”. La voce e lo sguardo sono i suoi punti di forza al punto da farle conquistare il titolo di “femme fatale” tra le signorine buonasera della Rai. Non solo “annunciatrice televisiva”, ma anche conduttrice di diversi programmi: “Canzonissima il giorno dopo”, “Milledischi”, “Circo Studio”, “Vedo sento parlo”, “Teatromusica”, “Il pomeriggio”, “La domenica sportiva” e “TV Story”.

Mariolina Cannuli: “io signorina buonasera quasi per caso”

Mariolina Cannuli si è fatta apprezzare anche come attrice recitando in diverse commedie all’italiana accanto a dei veri e propri miti come Alberto Sordi, Monica Vitti, Franco Franchi e Ciccio Ingrassia. Nel 1994 il suo ultimo annuncio in Rai. Oggi la Cannuli è spesso ospite di programmi televisivi: da “Domenica In” fino alla recente partecipazione a “C’è tempo per” dove parlando di se ha detto: “io sono sempre critica, fa parte del mio carattere, sono una bilancia in cerca di equilibrio, il vero senso di questo segno. La mia ‘non semplicità’ mi è costata tante multe, gli orecchini appariscenti, la scollatura non tanto velata…”. La signorina Buonasera ha poi rivelato come fosse destinata a fare tutt’altro nella vita: “volevo fare l’università ma non c’erano i soldi quindi mi misi a lavorare. Facevo l’hostess di terra presso l’aeroporto di Fiumicino con l’Alitalia. Avevo sentito di questo provino in Rai e un mio amico mandò una mia foto con la Polaroid. Mi chiamarono, andai a fare il provino vestito da hostess e dopo un mese mi richiamarono. In quei giorni il mio contratto per Alitalia sarebbe diventato a tempo indeterminato ma era di 40mila lire contro le 200mila della Rai e scelsi quest’ultima, accettai”. Infine parlando delle colleghe “annunciatrici Rai” non nasconde di avere un debole: “adesso sono amiche, ma prima c’era la giusta rivalità che serve a crescere. Sono molto legata a Nicoletta Orsomando che mi ha insegnato molto nella vita anche in quella privata”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA