Mark Hoppus dei Blink-182 “Ho il cancro, fa schifo”/ Foto in ospedale, fan sotto choc

- Alessandro Nidi

Mark Hoppus, bassista dei Blink-182, ha svelato sui social di avere un cancro e di sottoporsi regolarmente a chemioterapia: la foto social

Mark Hoppus 640x300
Mark Hoppus (foto: Twitter)

Tra le sue Instagram Stories, Mark Hoppus, dopo aver annunciato di avere il cancro, ha postato una foto prontamente diventata virale sui social in cui ironizza dalla stanza d’ospedale. Il cantante e bassista dei Blink-182 sta lottando contro il cancro – al momento non ci sarebbero notizie più precise sulle sue condizioni di salute a parte le sue dichiarazioni social – in cui si lascia immortalare probabilmente durante uno dei trattamenti.

Mentre il suo scatto è diventato virale finendo in tendenza su Twitter, sono numerosi i fan che lo stanno supportando in queste ore con messaggi di vicinanza e forza: “Notizia orribile sapere che Mark Hoppus sta combattendo contro il cancro. Speriamo che sia una guarigione rapida e completa”, si legge tra i tanti tweet. “Ho preso la cosa di Mark Hoppus malissimo”, dice un altro fan italiano. Ed a lui si aggiungono altre due fan italiane: “E’ una cosa indescrivibile per me il modo in cui gli voglio bene da una vita non lo so spiegare tutto questo è veramente devastante”, ed ancora, “Ho aperto gli occhi e la prima cosa che ho letto è che Mark Hoppus ha il cancro. Per me è stato un padre, un fratello, un amico durante tutti gli anni della mia adolescenza, vi prego svegliatemi non voglio crederci il mio cuore è a pezzi”. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

FEDEZ “LA NOTIZIA PEGGIORE…”

Annuncio a sorpresa, quello da parte di Mark Hoppus, bassista dei Blink-182 che sui social ha svelato di avere il cancro. “Un trattamento per il cancro, grazie”, ha scritto su Instagram pubblicando la foto dall’ospedale con la flebo al braccio. La scoperta della malattia è avvenuto qualche mese fa ma il bassista ha deciso di mantenere il massimo riserbo. La sua battaglia è ancora lunga ma l’ottimismo non manca anche se non è riuscito a nascondere oggi la sua grande paura per il mostro che sta combattendo. Un vero e proprio dramma, quello vissuto dal 49enne e che questa mattina ha lasciato in tanti senza parole, a partire dai suoi fan più fedeli.

E tra loro ce n’è anche uno molto noto, Fedez, il quale non ha mai nascosto la passione per i Blink-182. Dopo aver appreso dell’annuncio a sorpresa di Hoppus ha voluto commentare la notizia attraverso le proprie Storie su Instagram con un messaggio semplice e sintetico ma ricco di significato: “Forza Mark Hoppus. Non potevo svegliarmi con una notizia peggiore”. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

L’ANNUNCIO A SORPRESA DI MARK HOPPUS: “HO IL CANCRO”

Una notizia drammatica scuote il mondo della musica in questo pomeriggio di giovedì 24 giugno 2021: Mark Hoppus, bassista e cofondatore dei Blink-182, ha reso noto mediante un tweet pubblicato sul suo profilo ufficiale di avere il cancro. Un annuncio terribile, accanto al quale il musicista ha esternato tutta la propria paura e la propria preoccupazione, dicendosi tuttavia fiducioso di potere concludere in maniera trionfale la sua battaglia, sconfiggendo il male che gli è piombato addosso proprio alla soglia dei cinquant’anni, che festeggerà nel 2022.

Un mostro contro il quale Hoppus ha comunicato di essere in lotta ormai da oltre novanta giorni e le sue parole non lasciano spazio a dubbi interpretativi circa il suo stato d’animo e la sua situazione di salute. Eccole di seguito, postate su sfondo nero, a testimonianza della criticità del momento: “Negli ultimi tre mesi sono stato sottoposto a chemioterapia. Ho il cancro. Fa schifo e sono spaventato e allo stesso tempo sono benedetto per aver incontrato medici incredibili e per la mia famiglia e i miei amici che mi stanno facendo superare tutto questo”.

MARK HOPPUS DEI BLINK-182: “HO IL CANCRO, MA RIMANGO FIDUCIOSO E POSITIVO”

In questi minuti l’intero universo del web e della musica internazionale è sotto choc per le dichiarazioni pubblicate online da Mark Hoppus, come detto in precedenza cofondatore dei celebri Blink-182 insieme a Tom DeLonge e Scott Raynor. Eppure, come traspare dalle sue frasi, c’è un clima di cauto ottimismo che si fa strada nel suo animo e che tiene viva in lui la fiammella della speranza più grande: quella di vincere la malattia e di potersi presto ripalesare sul palco per suonare e ballare insieme a tutto il suo pubblico.

“Ho ancora mesi di trattamento davanti a me, sto cercando di rimanere fiducioso e positivo – ha scritto Hoppus nella parte finale del messaggio riservato ai suoi fan –. Non vedo l’ora di essere guarito e di vedervi tutti ad un concerto nel prossimo futuro”. Un auspicio al quale, inevitabilmente e con tutto il cuore, ci uniamo anche noi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA