Marracash/ “Con Mahmood, Gue Pequeno e Madame pensavo di aver fatto una caz*ata..”

- Stella Dibenedetto

Marracash annuncia il nuovo album “Persona”, in uscita il 31 ottobre. Collaborazioni con Mahmood, Gue Pequeno e Madame: “siamo simili”, dice.

marracash min
Marracash, Persona è il nuovo album - Foto Instagram

Il 31 ottobre uscirà il nuovo disco di Marracash. Il nuovo lavoro discografico del rapper s’intitola “Persona” e contiene numerose collaborazioni con alcuni degli artisti più rappresentativi della musica italiana e del rap. A svelare i nomi degli artisti presenti in “Persona” è stato lo stesso Marracash che, su Instagram, ha svelato i motivi che l’hanno spinto a lavorare con i colleghi. Ogni canzone del disco rappresenta un pezzo del corpo del fidanzato di Elodie che, ogni giorno, svela dettagli sulla sua ultima fatica discografica, in primis sulla canzone scritta con Mahmood. “Io e Alessandro un po’ ci assomigliamo”, ha scritto Marra su Instagram. “Da quando è diventato popolarissimo dopo Sanremo , la gente non fa che scriverci che siamo uguali. Meme su meme. Per me non è una cosa nuova. È dai tempi del primo Ronaldo (il fenomeno) che non appena sale alla ribalta qualcuno con carnagione scura e capelli corti mi dicono che sia uguale a me. Calciatori, attori, cantanti, a quanto pare sono pieno di sosia. Forse è un po’ come con gli orientali: scuri, rasati e con le labbra carnose siamo tutti simili per gli italiani. Alla fine ci siamo conosciuti, ci siamo parlati e abbiamo fatto musica assieme. Il pezzo è memerabile, ops memorabile, vero Mahmood?”. L’annuncio è stato accolto con entusiasmo dai fan e tra i tanti commenti spicca anche quello ironico di Mahmood: “grande, ti ho votato all’Eurovision”.

MARRACASH, GUE PEQUENO NEL NUOVO ALBUM PERSONA: “ABBIAMO FATTO UN PEZZO DI STRADA INSIEME”

Tra i tanti artisti presenti nel nuovo disco di Marracash c’è anche Gue Pequeno con cui il fidanzato di Elodie Di Patrizi condivide tante esperienze di vita. Se, infatti, l’aspetto fisico lo accomuna a Mahmood, con Cosimo fini, vero nome di Gue Pequeno, ha in comune un pezzo di strada che entrambi hanno attraversato senza arrendersi mai. “Abbiamo un sacco di cose in comune, amicizie, esperienze. Ci piacciono il rap e il cinema, abbiamo perfino fatto un disco assieme. Eppure siamo diversissimi, quasi opposti su certi aspetti. Nell’approccio al lavoro o nel modo di reagire al dolore ad esempio.” – scrive Marracash – “A me il dolore paralizza, ho bisogno di viverlo fino in fondo, di annegarci, spremerlo e alla fine tirarci fuori qualcosa, magari. Cosimo ha bisogno di non pensarci, di seppellirlo di lavoro e serate fino a che non lo sente più. Di passare oltre, instancabilmente. Ma da qualche parte deve pur finire no? Grazie grande G per averne lasciato un po’ nel mio disco”.

MARRACASH, MADAME NEL DISCO PERSONA: “LA DONNA CHE MANCAVA AL RAP ITALIANO”

Non solo uomini tra gli artisti presenti nel disco “Persona” di Marracash. Il rapper, colpito dal talento di Madame, ha deciso di dare una possibilità alla giovane artista che definisce come “la donna che mancava al rap italiano“. Una grande occasione per Madame che, tuttavia, non è riuscita a nascondere la paura di fronte alla responsabilità che Marra gli stava affidando come ha spiegato lui stesso su Instagram. “La sera che Francesca è venuta da me per sentire il pezzo era la prima volta che ci vedevamo. Lei era semiparalizzata dall’emozione, a stento spiccicava parola. All’inizio sono andato in para perché il pezzo su cui doveva cantare era piuttosto impegnativo, lei ha pur sempre 17 anni e mi ha detto che lo avrebbe scritto direttamente in studio” – scrive Marra che, ad un certo punto, ha anche pensato di aver fatto una sciocchezza nell’affidare un compito così importate ad un’artista che, comunque, è ancora giovanissima. Francesco, vero nome di Madame, però, l’ha sorpreso con il suo talento. “L’ho lasciata sola a casa mia, mentre noi altri siamo andati a cena e quando siamo tornati dormiva rannicchiata sul divano. Aveva scritto una figata, centrando esattamente l’argomento e dimostrandosi più che all’altezza della situazione, una cosa davvero strabiliante. Grazie Francesca, la donna che mancava nel rap italiano”, conclude il rapper.

© RIPRODUZIONE RISERVATA