Marta Sannito, moglie Antonio Cabrini/ “Quando l’ho incontrata avevo vissuto…”

- Stella Dibenedetto

Marta Sannito è la moglie di Antonio Cabrini, definiti dagli amici Sandra e Raimondo: “Quando l’ho conosciuta avevo vissuto…”.

antonio cabrini min 640x300
Antonio Cabrini a Vieni da me

Marta Sannito è la donna che ha fatto ritrovare ad Antonio Cabrini la voglia d’innamorarsi nuovamente e avere una compagna con cui dividere la propria quotidianità. Il Bell’Antonio, amato per il suo talento artistico e per il fascino che gli ha permesso di essere corteggiato da tantissime donne, dopo la fine del matrimonio con Consuelo Benzi, con cui ha avuto i due figli Martina ed Eduardo, ha sposato Marta Sannito, una manager marketing di alcuni brand di moda. L’amore è nato con un colpo di fulmine che ha travolto entrambi nei primi anni 2000 e che li ha portati a sposarsi. Oggi, sono sempre più uniti e innamorati e gli amici li definiscono Sanra Mondaini e Raimondo Vianello come ha raccontato lo stesso Cabrini ai microfoni di Vanity Fair.

MARTA SANNITO E ANTONIO CABRINI: “DISCUTIAMO CONTINUAMENTE”

Sono tante le donne della vita di Antonio Cabrini che nella moglie Marta Sannito ha trovato la donna della sua vita. Un amore maturo e consapevole quello che la coppia vive come raccontava lo stesso Cabrini in un’intervista rilasciata al Corriere della Sera nel 2016. “Quando ho incontrato Marta, avevo vissuto a lungo da solo, avevo creato il mio fortino. Mi ero separato nel ’99, avevo avuto fidanzate, non convivenze. Sono una persona metodica, ho i miei orari, i cambi di programma mi irritano. Mi dicevo che, se fosse arrivata una donna, doveva adeguarsi lei. Marta è un caterpillar. Ogni decisione è una competizione. ‘Io non voglio’, ‘Io sì’. ‘A me non va’, ‘a me sì’. Andiamo avanti per ore. Cediamo a turno”. Come accade in tutte le coppie, anche in quella di Cabrini non mancano le discussioni. «Gli amici ci chiamano Sandra e Raimondo. Discutiamo continuamente. Ma io sono più pacato rispetto a 40 anni fa. Non ho più voglia di litigare», raccontava a Vanity Fair l’ex calciatore nel 2017.

© RIPRODUZIONE RISERVATA