Martino Iacchetti, figlio Enzo Iacchetti/ “È il grande amore della mia vita”

- Emanuele Ambrosio

Martino Iacchetti è il figlio di Enzo Iacchetti nato nel 1987 dal matrimonio tra il conduttore di “Striscia La Notizia” e la ex moglie Roberta

Martino Iacchetti figlio Enzo
Martino Iacchetti, figlio Enzo Iacchetti (Foto: Instagram)

Martino Iacchetti è il figlio di Enzo Iacchetti, il conduttore di “Striscia La Notizia”. Classe 1987, Martino è nato dal matrimonio tra Enzino di “Striscia La Notizia” e la ex moglie Roberta e proprio come il padre ha deciso di intraprendere una carriera artistica. Nonostante la separazione dei genitori, Martino ha vissuto bene la cosa; anzi sin da bambino ha vissuto a stretto contatto con il mondo dello spettacolo, un ambito che l’ha sempre attratto. Quando era ragazzino, infatti, il papà gli raccontava diverse storie inventate, ma divertenti per intrattenerlo e chissà che questo non l’abbia spinto successivamente a voler perseguire la strada artistica. Purtroppo però il figlio di Enzino ha vissuto anche un momento molto difficile della sua vita quando a soli sedici anni si è ammalato. Una lunga malattia durata fino ai 22 anni di cui il padre ha sofferto molto senza però rivelare mai cosa sia successo davvero. Sta di fatto che per fortuna la malattia è solo un brutto ricordo nella vita di Martino che oggi sta benissimo e da diversi anni a questa parte ha deciso di dedicarsi al mondo della recitazione.

Martino Iacchetti: dalla malattia al teatro

Martino Iacchetti, il figlio di Enzo Iacchetti ha superato la malattia ed è tornato alla sua grande passione: la recitazione. Pur essendo un figlio d’arte però non ha approfittato della cosa visto che ha preferito studiare e presentarsi ai provini come fanno centinaia di giovani talenti. Tra i suoi provini c’è anche quello per lo spettacolo teatrale “Il Vizietto” dove Iacchetti Jr si è presentano con un cognome diverso in modo da non attirare l’attenzione o avere favoritismi. “Avevo deciso di fare anche io teatro, ma non volevo che si pensasse a me come un raccomandato. Per cui mi presentai con un nome d’arte. Solo quando mi presero e mi chiesero quello vero lo dissi” – ha rivelato il giovane figlio di Enzo Iacchetti durante un’intervista. Sta di fatto che, una volta superato il provino, fu proprio il regista a chiamare papà Enzino come ha raccontato il ragazzo: “il regista chiamò papà e gli domandò se ero parente. Finì tutto con una risata. Insomma, se lavoro con lui è perché me lo sono meritato e c’è reciproca stima artistica”. Un’occasione speciale per Martino che si è ritrovato a condividere il palcoscenico teatrale proprio con l’adorato padre!







© RIPRODUZIONE RISERVATA