Mary Austin, ex Freddie Mercury/ “Abbiamo vissuto 20 anni emotivamente insieme”

- Emanuele Ambrosio

Chi è Mary Austin, la ex fidanzata e compagna di vita di Freddie Mercury che rivela: “non l’ho mai tradito durante la sua vita e non lo tradirò nemmeno ora”

Mary Austin ex Freddie Mercury

Chi è Mary Austin?

Mary Austin è la ex fidanzata e compagna di vita di Freddie Mercury . Un grande amore quello tra il leader dei Queen e la ragazza che, dopo la sua morte, ha avuto l’eredità maggior del leggendario artista. Sei lunghi anni d’amore tra i due; poi improvvisamente Freddie comincia a vivere dei conflitti interiori che lo portano a scoprire la sua omosessualità. I due avevano anche in programma di sposarsi, ma il matrimonio non fu mai celebrato perchè Freddie le confessò la sua bisessualità. Nonostante tutto però Mary e Freddie sono rimasti sempre uniti. Proprio per Mary, il cantautore ha scritto “Love Of My Life”, una delle ballad più belle dell’artista che ha sempre considerato Mary l’amore della sua vita.

Proprio a Mary, in punto di morte, Freddie Mercury chiese: “so dove voglio che tu mi seppellisca ma non dovrà saperlo nessun altro. Non voglio che mi disseppelliscano”. Un amore unico e speciale quello tra Mary che è stata la sola ed unica amica che abbia mai avuto. Un rapporto che dura anche dopo la morte come ha raccontato Mary in una vecchia intervista: “era impossibile che lui andasse via, neanche da morto è stato possibile lasciarlo del tutto”.

Mary Austin e l’amore per Freddie Mercury: “nessuno potrà mai sapere dove è sepolto”

Mary Austin e Freddie Mercury un legame d’amore che va oltre la morte. Proprio la ex compagna di vita e amica custodire il segreto più grande: dove è sepolto il frontman dei Queen. “Lui non voleva che qualcuno tentasse di profanarlo come è successo ad alcuni altri personaggi famosi. I fan possono essere profondamente ossessivi. Voleva che rimanesse un segreto e tale resterà” – ha confessato la donna che ha custodire le ceneri dell’artista per due anni nella camera da letto di Freddie e poi in gran segreto ha organizzato lo spostamento. “Non volevo che nessuno sospettasse che stessi facendo qualcosa di diverso dal solito. Ho detto che andavo a fare un trattamento per il viso. Dovevo essere convincente. È stato molto difficile trovare il momento giusto” – ha raccontato Mary – “una mattina sono sgattaiolata fuori della casa con l’urna. Doveva essere un giorno come tutti gli altri, in modo che il personale non avrebbe sospettato nulla. Il personale spettegola. Non resiste senza farlo. Ma nessuno potrà mai sapere dove è sepolto, perché questo era il suo desiderio”.

Dopo la morte di Freddie Mercury, Mary Austin scopre di essere la maggiore beneficiaria della sua eredità da 35 milioni di sterline senza contare la villa in Garden Lodge at Logan Place a Kensington. Un’eredità pesante che le ha provocato anche tanto dolore: “ho pensato più volte: “Oh Freddie, mi hai lasciato troppo e anche molti impegni”. Sentivo che non sarei stata all’altezza. Mi aveva avvertito che la casa sarebbe stata una sfida difficile, più di quanto non avessi immaginato. Sono grata che l’abbia fatto, ma sono stata letteralmente colpita dalla tanta gelosia, come un treno giapponese ad alta velocità. È stato veramente doloroso”. A distanza di 30 anni dalla morte di Freddie Mercury lui è sempre con lei: “sento un brano specifico e mi commuovo. Abbiamo vissuto quei 20 e rotti anni insieme, sotto lo stesso tetto, emotivamente insieme”. Sul finale poi parlando di quei sei anni di relazione con Freddie ha rivelato: “non ho mai tradito Freddie durante la sua vita e non lo tradirò nemmeno ora. Era come nessun altro che avessi incontrato prima. Era molto sicuro di sé, una cosa che io non sono mai stata. Siamo cresciuti insieme”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA