Mascherina di Giuseppe Conte/ Seta pregiata, costa 30 euro ed è trattata anti-Covid

- Silvana Palazzo

Mascherina di Giuseppe Conte: è fatta con seta pregiata, ma è anche trattata anti-Covid. Qual è il prezzo? Costa 30 euro, spiega l’imprenditore Maurizio Talarico che l’ha realizzata

Giuseppe Conte
Giuseppe Conte con la mascherina (Foto: LaPresse)
Pubblicità

La mascherina di Giuseppe Conte fa tendenza. Non è passata inosservata, ma non ha di speciale solo il simbolo dell’Italia, ma anche tessuto e trattamento. Ne ha parlato l’imprenditore che l’ha realizzata: è infatti intervenuto a “Un giorno da pecora” su Rai Radio1 per svelare i “segreti” della mascherina indossata dal presidente del Consiglio. «Il tessuto è blu in seta ed è trattata con un particolare prodotto di nano tecnologia anti Covid, prodotto che abbiamo lanciato noi», ha dichiarato Maurizio Talarico, imprenditore e fondatore di Talarico Cravatte. Il cravattificio di premier e presidenti infatti ora produce anche mascherine. Quella indossata da Giuseppe Conte «costa 30 euro, è di seta pregiata e ha questo trattamento che costa moltissimo», ha aggiunto Talarico. La mascherina, indossata anche dal Capo dello Stato Sergio Mattarella, ha quindi proprietà innovative in grado di proteggere dal Covid. La sostanza si chiama “4wdTex”, un prodotto antibatterico che nasce dall’idea di un’azienda milanese, la “4Ward360”, che lo vende in esclusiva al cravattificio Talarico di Roma.

Pubblicità

MASCHERINA ANTI-COVID DI GIUSEPPE CONTE

L’antibatterico 4wdTex può essere spruzzato su tutti gli indumenti e tutti i tipi di tessuto, fatta eccezione per il poliestere. Inoltre, protegge da ogni contaminazione, anche dal Covid-19. «L’azienda che ha inventato il prodotto tratta gli indumenti del presidente della Repubblica e del presidente del Consiglio per la protezione anti Covid», ha spiegato l’imprenditore calabrese Maurizio Talarico all’AdnKronos. Quindi, anche le cravatte blu con il tricolore all’altezza del nodo che il premier Giuseppe Conte indossa sono “protette” da questo trattamento nanotecnologico. L’imprenditore ha deciso di trattarle con questo antibatterico perché «riveste tridimensionalmente in scala nanometrica ogni singolo filamento della fibra tessile contro ogni tipo di contaminazione anti-Covid». Il 4wdTex è un trattamento a base d’acqua che conferisce ai tessuti proprietà idrorepellenti e oleorepellenti che agiscono respingendo acqua, macchie, sporco e contaminanti in genere. Quindi, proteggono tutti i tessuti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità