ALLEGRI AL MILAN CON BERNARD ARNAULT?/ Tifosi restano scettici “Stop false illusioni”

- Hedda Hopper

Allegri di nuovo al Milan? Sarebbe questo il piano di Bernard Arnault, ma i tifosi non credono alle indiscrezioni: “Restiamo concentrati sul presente”

Massimiliano Allegri Milanello lapresse 2020
Massimiliano Allegri nell'ultimo giorno al Milan, gennaio 2014 (Foto LaPresse)

Torna fortemente d’attualità il futuro societario del Milan. Oggi il quotidiano Repubblica ha rilanciato la possibile cessione al miliardario francese Arnault, a capo del colosso della moda Louis Vuitton. Un’indiscrezione accolta con estremo scetticismo da parte del popolo dei tifosi, come fanno notare i colleghi di Virgilio. Sui social si sprecano i commenti, come ad esempio chi dice “Senza fatturato non si va da nessuno parte, niente calciatori”, e ancora “È già partito il piano tecnico con Rangnick che senso ha dire che il tutto si blocca in attesa della chiusura dell’accordo, che se va bene richiederà mesi? Fantafinanza”. C’è poi chi invita a stoppare queste notizie illusorie: “Con un Arnault che ha smentito e che non ha bisogno del “potere commerciale e mediatico del calcio” essendo già brand mondiale di successo e non è uno che butta soldi a casaccio basta con queste mezze notizie che alimentano solo inutili speranze”. C’è infine chi punta il dito contro Elliott: “Capisco tirare su il morale ai milanisti inventando di tutto e di più visto che di mercato non si hanno notizie. Ma perché prenderli per i fondelli? Non è giusto… È la scusa di Elliott per non fare mercato Anche quando doveva arrivare Elliott con le portaerei americane piene di soldi eravamo tutti gasati…calma!”. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

MASSIMILIANO ALLEGRI TORNA AL MILAN? NEI PIANI DI BERNARD ARNAULT ACQUISTI E RITORNI

I sedicenti esperti di sport, spesso relegati a bordo campo o davanti agli schermi televisivi, erano già pronti a dire la propria su Ralf Rangnick e il suo arrivo al Milan ma se così non fosse? In queste ore il destino dei Diavoli potrebbe dipendere da un incontro che potrebbe scrivere la storia della società e, magari, regalare ai tifosi una lunga era di vittorie e di titoli proprio come successe sotto la “guida” di Berlusconi. Di cosa stiamo parlando? Del possibile ritorno di Massimiliano Allegri in panchina, uno dei sogni proibiti del possibile acquirente della squadra, l’imprenditore francese Bernard Arnault. Non è la prima volta che si parla dell’interessamento del re del lusso al Milan ma sembra che le trattative siano più attive che mai.

MASSIMILIANO ALLEGRI TORNA AL MILAN PER VOLERE DI BERNARD ARNAULT?

Il futuro del Milan si giocherà sul tavolo del presunto incontro tra Arnault e Gordon Singer, proprietario del fondo Elliott che, secondo il quotidiano La Repubblica, potrebbe riportare alla base Ariedo Braida come direttore sportivo e l’ex Massimiliano Allegri. Sogno proibito? Rimane Messi che potrebbe essere il primo colpo di mercato messo a punto dal possibile investitore milionario sperando, a sua volta, che tutto questo possa portare lustro ai suoi marchi e non solo perché Milano è la città del lusso e della moda ma anche perché in ballo ci sarebbe la questione dello stadio di proprietà i cui spazi esterni faranno gola a tutti. Questo mese di luglio porterà consiglio e novità ai fan del Milan? Al momento sono solo voci e quindi tutto è da prendere con le pinze soprattutto in questo momento di crisi e pandemia che sta mettendo tutti in ginocchio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA