Massimiliano Morra/ “Alberto Tarallo e Ares i miei papà artistici. Devo tutto a loro”

- Hedda Hopper

Massimiliano Morra ospite a Verissimo parla delle fiction e di Adua del Vesco chiarendo: “Ares? Nessuno mi ha mai costretto” e poi dice la sua anche sulla relazione con l’attrice

Dalila Mucedero e Massimiliano Morra

Massimiliano Morra a Verissimo commenta le parole di Manuela Arcuri sull’Ares. L’attore in merito alle sue parole precisa: “tante cose lì sono arrivate in maniera distorta. Io all’Ares devo tutto, mi hanno creato professionalmente e permesso di essere Massimiliano Morra. Io ti posso dire che ho avuto un pò di rancore perchè dalla sera alla mattina non ho più lavorato, sono stato allontanato e questa situazione mi ha fatto molto soffrire. Credo di essermi comportato molto bene con tutti e capisco le parole di Manuela Arcuri. Io devo tutto all’Ares team. E’ un sistema che mi ha dato tanto ed io sono più che riconoscente a loro. Mi ha pesato ritrovarmi disoccupato e questa situazione mi è pesata molto e posso aver detto parole non carine, ma io davvero devo tutto a loro”. Non solo l’attore confessa: “ho sofferto di depressione, ansia, ho fatto un percorso e ne sto uscendo da questo malessere interiore e spero che la situazione possa migliorare per me e anche per Adua del Vasco”. Sul finale parla anche di Alberto Tarallo: “non l’ho più sentito e mi spiace tanto. Sono persone che mi mancano tanto, non ho più avuto modo di vederle e parlare con loro. Sono i miei papà artistici, mi mancano”. (aggiornamento di Emanuele Ambrosio)

Massimiliano Morra: “Io e Adua? Il sistema ha costruito la storia, ma…”

Massimiliano Morra si racconta a Verissimo dopo la sua uscita dalla casa del Grande Fratello Vip 2020. L’attore si sofferma sul rapporto con Adua Del Vesco: “l’ho ritrovata al Grande Fratello Vip 2020. Mi ero molto infatuato di lei a tal punto di corteggiarla anche in maniera insistente, ma questo mio eccessivo corteggiarla ha fatto si che ci allontanassimo. Siamo stati 2 anni senza sentirci e vederci. Ritrovarci lì è stata tosta per me, ma anche per lei”. Poi l’attore parla del loro finto fidanzamento: “è un sistema ci hanno consigliato di costruire questa storia al fine dei fiction. Ero un ragazzo giovane, avevo una gran voglia di diventare attore, quel consiglio lo vedevo anche come una molla per arrivare in alto sia dal punto di vista professionale e attoriale. Mi è dispiaciuto per il pubblico, ma il torto l’ho fatto a me stesso. Facendo quella scelta mi sono privato di vivermi una storia vera”. (aggiornamento di Emanuele Ambrosio)

Massimiliano Morra a Verissimo tra Ares e Adua del Vesco

Massimiliano Morra si racconta a Verissimo oggi pomeriggio lasciando tutti a bocca aperta per via delle sue dichiarazioni relative alla Ares. Per un mese intero fuori dalla casa del Grande Fratello Vip 2020 si è parlato di una sorta di setta per via di quello che l’attore e la sua ex collega e finta ex fidanzata Adua del Vesco, ma a quanto pare tutto era solo nella testa di chi ha sentito e guardare il reality. Lasciando a bocca aperta la padrona di casa, questo pomeriggio Massimiliano Morra racconterà che nessuno lo ha mai obbligato niente e che lui deve davvero tanto alla Ares perché è con loro che ha lanciato e costruito la sua carriera. In particolare, rivela: “Non mi hanno mai obbligato. Devo tutto alla Ares” parlando quasi con malinconia di quel periodo tanto da dirsi pronto a sentire ancora i vertici della casa di produzione perché sono stati i loro “padri artistici” e ne sente molto la mancanza.

Massimiliano Morra ospite a Verissimo parla della Ares e di Adua del Vesco

Per quel che riguarda Adua del Vesco, invece, Massimiliano Morra conferma che tra loro non c’è mai stato niente, solo una bella amicizia, ma dopo la loro finta relazione lui ha continuato a corteggiarla in modo davvero molto serrato perché “mi ero molto legato a lei, ero quasi innamorato. Da parte sua c’erano dei segnali che mi facevano intuire che ci fosse un interessamento. Poi, per il mio eccessivo corteggiamento, la situazione è precipitata”. A quanto pare quello ormai è un capitolo chiuso e chi ha seguito il Grande Fratello Vip 2020 lo sa bene visto che tra i due attori è tornato il sereno ma poi, tornando a parlare della Ares, spiega: “Ho reagito così perché da un momento all’altro sono stato allontanato e non ho più lavorato senza conoscere i motivi. Questo mi ha portato a un malessere interiore che mi ha provocato depressione e attacchi di panico”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA