Massimo Galli choc: “Inevitabile vaccinare under 12″/ “Solo così fermeremo il virus”

- Luca Bucceri

Massimo Galli choc: “Inevitabile vaccinare under 12”. Lo studioso è sicuro, per fermare il virus bisogna vaccinare tutti

Massimo Galli
Massimo Galli, virologo Ospedale Sacco di Milano (LaPresse, 2020)

Per fermare il cammino del Covid-19 bisogna vaccinare tutti, nessuno escluso. A dirlo, intervistato da Adnkronos Salute, è il direttore di Malattie Infettive dell’ospedale Sacco di Milano Massimo Galli, che ha sottolineato come per tagliare le gambe al virus ci sia bisogno inevitabilmente di vaccinare anche i più piccoli: “Una volta che gli studi avranno garantito la sicurezza per la somministrazione del vaccino anti-Covid anche agli under 12 sarà inevitabile passare all’immunizzazione dei più piccoli. Perché se in tutto il mondo lasceremo che il virus circoli tra i bambini, senza nessuna forma di contenimento, non lo fermiamo più”.

MASSIMO GALLI: PER I BAMBINI PIÙ SICURA LA VACCINAZIONE DEL COVID

Lo studioso, consapevole di poter andare contro alle intenzioni di tanti genitori che potrebbero non volere vaccinare i propri figli, ha dichiarato: “Vaccinare tutti è l’unico modo per fermarlo. I vaccini disponibili sono stati utilizzati su decine di milioni di persone in tutto il mondo. E hanno dimostrato un margine di sicurezza altissimo, probabilmente superiore a quello dei vaccini utilizzati in precedenza per altre patologie“. Sulla falsa riga di quanto detto dal collega Guido Rasi, che ha dichiarato sicuri i vaccini anti-Covid per i bambini in età pediatrica, Galli ha avvertito: “Se qualcuno è nell’ottica di mandare avanti i figli degli altri per preservare i suoi da quelli che ritiene i rischi dei vaccini sappia che, con la rapidità di diffusione della variante Delta che colpisce anche i bambini, non si possono aspettare che il loro bambino non si infetti perché protetto dalle vaccinazione degli altri. Personalmente tra i rischi ipotetici legati alla vaccinazione e i rischi reali legati alla malattia scelgo la vaccinazione“.



© RIPRODUZIONE RISERVATA