Massimo Moratti “Icardi non ha futuro all’Inter”/ “Con Lautaro si può sognare”

- Claudio Franceschini

Massimo Moratti ha parlato di Mauro Icardi e Lautaro Martinez, sostenendo che il primo non ha un futuro all’Inter mentre il secondo dovrebbe essere trattenuto per continuare a sognare.

Icardi Lautaro sostituzione Inter lapresse 2020 640x300
Mauro Icardi e Lautaro Martinez nell'unica stagione trascorsa insieme all'Inter (Foto LaPresse)

Anche per Massimo Moratti non ci sarà più un futuro per Mauro Icardi all’Inter: le dichiarazioni dell’ex presidente nerazzurro sono arrivate a La Domenica Sportiva, e si è parlato in particolar modo del parco attaccanti a disposizione di Antonio Conte e dei potenziali sviluppi del calciomercato. Ovviamente, oggi Moratti parla da tifoso: ha abbandonato la carica di presidente e oggi l’Inter è in mano a Suning e nello specifico a Steven Zhang, le dichiarazioni del figlio di Angelo vanno trattate in tal senso ma, da uno che per tanti anni ha respirato quell’ambiente e conosciuto personalmente alcuni dei protagonisti della vicenda, ci si aspetta senza ombra di dubbio un parere autorevole. Moratti dunque ha espressamente detto che “Immagino che Icardi sia un qualcosa di concluso per l’Inter” aggiungendo che sarà il Psg a decidere cosa fare e che si sta in ogni caso parlando di un grandissimo calciatore.

MASSIMO MORATTI PARLA DI ICARDI E LAUTARO MARTINEZ

Il Psg tra le altre cose non ha ancora deciso il futuro di Icardi: Leonardo vorrebbe trattenerlo ma non è del tutto convinto di pagare il riscatto dovuto all’Inter, anche e soprattutto perché lo stesso attaccante argentino avrebbe manifestato la volontà di cambiare aria e visitare altri lidi. Quel che appare certo è appunto che all’Inter per lui non ci sarà un bis: questo era già stato detto in passato, Antonio Conte appena preso possesso della panchina nerazzurra era stato particolarmente chiaro sull’argomento dell’ex capitano e forse i rapporti con l’ambiente, a prescindere dall’allenatore, si sono sfilacciati ad un punto per il quale sarebbe comunque impossibile rimetterli insieme. In più oggi la squadra ha due grandi attaccanti come Lautaro Martinez e Romelu Lukaku: del Toro, Moratti ha detto che “sarebbe ottimo se l’Inter lo trattenesse, ha un grande potenziale e c’è curiosità per come si sviluppa perché ancora non si è espresso del tutto”.

Lautaro Martinez è nel mirino del Barcellona, che starebbe facendo di tutto per portarlo in blaugrana e farne l’erede di Luis Suarez; in più bisogna considerare che ci sono altre big europee che sono sulle tracce di un centravanti che in questa stagione ha letteralmente cambiato passo risultando decisivo ed efficace anche in Champions League. Lo ha detto molto bene anche l’ex presidente dell’Inter: “Se fosse vero l’interesse delle grandi società non so quanto sia facile confermarlo in squadra”. Magari Lukaku potrà essere importante in questo, il belga è un elemento che fa sognare Moratti e soprattutto se accostato allo stesso Lautaro. Al momento le trattative di calciomercato sono ferme perché la pandemia da Coronavirus ha rallentato tutto, i tifosi dell’Inter sperano che le parole di Moratti diventino realtà e Lautaro Martinez possa restare in nerazzurro ancora per tanto tempo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA