Matilde Brandi/ “Dieta per tutti non esiste: ragazzi seguono falsi modelli su social”

- Raffaele Graziano Flore

Matilde Brandi ospite a “La Vita in Diretta”: “La dieta ideale o per tutti non esiste”. La showgirl parla di regimi dietetici e dei falsi modelli che i ragazzi oggi inseguono sui social

Matilde Brandi a "La Vita in Diretta"
Matilde Brandi a "La Vita in Diretta" (Rai, 2020)

Esiste una dieta estiva ideale o che sia valida per tutti? Di questi ci si è occupati questo pomeriggio nel consueto spazio di ‘alleggerimento’ a “La Vita in Diretta”, con i conduttori Marcello Masi e Andrea Delogu che, tra consigli alimentari e analisi dei modelli veicolati sui social nei confronti dei giovanissimi, ne hanno discusso in studio assieme alla showgirl Matilde Brandi e al professor Giorgio Calabrese, 68enne medico specializzato in Scienze dell’Alimentazione. “Non esiste una dieta giusta per tutti ma un regime dietetico per tutti” ha spiegato il professore e collegando al servizio che aveva lanciato l’approfondimento ovvero la notizia che nel Regno Unito il premier Boris Johnson ha da poco inaugurato l’idea di una “dieta di Stato” contro il Covid-19 dal momento che, secondo alcune ricerche, i sudditi di Sua Maestà obesi avrebbero molte più probabilità di morire a causa del Coronavirus. E la 51enne conduttrice e ballerina originaria di Roma ha portato a supporto la sua esperienza personale e di mamma di due figlie: “Una sola dieta non esiste per tutti, il metabolismo è diverso da persona a persona: io poi sono una golosona, se mi togliete gli aperitivi…” ha detto la Brandi scherzando poi sul fatto che la dieta di Stato venga proposta proprio in quell’Inghilterra dove lei ammette di aver mangiato le “peggiori schifezze”.

MATILDE BRANDI: “LA DIETA PER TUTTI NON ESISTE. I GIOVANI SONO INFLUENZATI DA…”

Nel corso del dibattuto nello studio di “La Vita in Diretta”, tra battute sul peso di Masi e i consigli del professor Calabrese, il tema si è poi spostato dalla dieta a chi sono coloro che oggigiorno le seguono, ovvero i giovanissimi, tra i più influenzabili dai modelli proposti sui social. A tal proposito è intervenuta in diretta Laura Brioschi, nota modella curvy che ha dato alcuni preziosi consigli in merito al rapporto che si dovrebbe avere col cibo, improntato a una ricerca di equilibrio e soprattutto delle spiegazioni per cui di solito tendiamo ad abbuffarci. “Cosa ne penso dei ragazzi che non riescono a smettere di allenarsi? Voglio assomigliare a una immagine artefatta, io se potessi fare una legge di Stato vieterei i ‘ritocchi’ prima dei 30 anni” è intervenuta ancora la Brandi, ricordando che anche lei ha due figlie adolescenti che usano spesso il cellulare e sono soggette agli esempi sbagliati dei social col modello veicolato della bellezza a ogni costo: “Bisogna pensare prima alla salute e poi all’estetica” ha concluso la showgirl, ammettendo però che in casa sua a essere ancora più rigido di lei su certi temi è invece il papà…

© RIPRODUZIONE RISERVATA