Matteo Renzi/ “Pd sbaglia a seguire M5s sulla giustizia. Siena? Ok sostegno a Letta”

- Carmine Massimo Balsamo

Il leader di Italia Viva Matteo Renzi: “Chi dice no al green pass non lo fa per salvaguardare gli interessi economici, ma paradossalmente li danneggia”

matteo renzi
(Stasera Italia news)

Dalla giustizia al green pass, Matteo Renzi a tutto tondo ai microfoni di Stasera Italia news. Il leader di Italia Viva ha esordito commentando la proposta di Letta di un patto contro i no vax: «Il governo è il simbolo di questo patto contro il virus. Sui vaccini ci sono stati giorni un po’ sbagliati, con messaggi sbagliati. Salvini e Meloni hanno tentennato un po’, adesso si sono entrambi vaccinati. Il vaccino è l’unico modo per uscire dalla crisi. Io spero che nelle prossime settimane arrivi il via libera per i monoclonali, ma serve il vaccino. Chi critica il green pass è in contraddizione con il fatto di chiedere le riaperture. Chi non si vuole vaccinare, sta chiuso in casa».

I no vax sembrano rappresentare un bacino elettorale appetibile, ma Matteo Renzi è tranchant: «Può darsi che sia così. Io non voglio neanche provare a cercare i voti dei no vax. È una platea strana, stravagante. C’è parte della popolazione che ha paura del vaccino e bisogna rispettarla. Ma per uscire dalla crisi serve il vaccino. Io non ne posso più del Covid, gli scienziati hanno fatto una cosa enorme: in 11 mesi hanno fatto un vaccino e bisogna sfruttarlo».

MATTEO RENZI: “SI’ OBBLIGO VACCINALE PER DOCENTI”

«Chi dice no al green pass non lo fa per salvaguardare gli interessi economici, ma paradossalmente li danneggia», ha spiegato Matteo Renzi, per poi soffermarsi sull’ipotesi di un obbligo vaccinale per il personale scolastico: «Secondo me per personale scolastico e per personale sanitario serve l’obbligo di vaccinazione, senza se e senza ma. Io non credo che l’Italia possa arrivare all’obbligo vaccinale per gli studenti, ma credo che sia sacrosanto chiedere l’obbligo vaccinale per insegnanti e personale medico. Per incoraggiare gli studenti, possiamo lasciare l’obbligo di quarantena per chi non è vaccinato e lasciare il tampone per chi è vaccinato. Non dobbiamo dare ai vaccinati la stessa quarantena dei non vaccinati».

MATTEO RENZI: “OK SOSTEGNO A LETTA A SIENA”

Dopo giorni di polemiche, Matteo Renzi ha analizzato l’ipotesi di un sostegno a Letta alle suppletive di Siena: «Io sono molto convinto che si debba dare una mano a Letta a Siena. Se il segretario del Pd si candida, chi sta in quella coalizione è giusto che lo sostenga. C’è stato un cortocircuito legato ad alcune vicende toscane, il Pd toscano ha fatto un inciucio con la Lega in Consiglio regionale per aumentare le poltrone. Io lo trovo ridicolo, assurdo e aberrante. Ho chiesto a Letta di fare un’iniziativa sua, lui l’ha presa e chiederò a Italia Viva di sostenerlo a Siena». In chiusura, Matteo Renzi ha parlato così della presunta sintonia con Matteo Salvini: «Al netto di come mi dipingono, io parlo con tutti. La discussione è politica. Io sulle riaperture ho avuto la stessa linea di Bonaccini, sul ddl Zan le stesse posizioni delle femministe di Sinistra. Io non credo che Salvini si sia iscritto ad Arcilesbica, ma la discussione è sui contenuti. Sulla giustizia, quando il Pd segue il M5s sbaglia».

© RIPRODUZIONE RISERVATA