Maturità 2020/ Materie note entro fine gennaio, su Invalsi e esame orale…

- Carmine Massimo Balsamo

Maturità 2020, nei prossimi giorni verranno ufficializzate le materie d’esame. In programma importanti novità per gli studenti: le ultime notizie.

maturità 2020
Immagine di repertorio (LaPresse)

Sale l’attesa in vista della maturità 2020: siamo a circa metà dell’anno scolastico e gli studenti di quinta superiore non vedono l’ora di conoscere quali saranno le materie d’esame. Da poco subentrato a Fioramonti, il ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina ha reso noto che la pubblicazione delle materie della seconda prova è prevista entro la fine del mese di gennaio. Nel giro di due settimane, dunque. Ma non è l’unico annuncio dell’esponente del Movimento 5 Stelle: «Lavoreremo all’ordinanza sugli Esami, un ‘manuale’ d’uso che va semplificato: oggi è un documento voluminoso e non sempre chiarissimo per le commissioni. Cominciamo da qui a costruire strumenti più agili. Forniremo anche una risposta ai dubbi che stanno emergendo sugli ultimi cambiamenti annunciati».

MATURITA’ 2020, ESAME ORALE: VIA LE BUSTE

«Voglio che i ragazzi abbiano tutte le informazioni di cui hanno bisogno», ha spiegato Lucia Azzolina, che ha confermato la scomparsa delle ormai famose buste all’orale: una novità che aveva destato non poche polemiche e che presto verrà “ripristinata”. E come si svolgerà l’esame orale alla maturità 2020? Studenti.it evidenzia che potrebbe comporsi di quattro parti distinte: interrogazione multidisciplinare a partire da uno spunto scelto dalla commissione, esposizione della relazione sull’alternanza scuola lavoro, domande di Cittadinanza e Costituzione e correzione degli scritti. Per quanto riguarda le prove Invalsi, saranno in programma dal 2 al 31 marzo 2020: saranno obbligatori per essere ammessi alla maturità. Ricordiamo che gli studenti verranno ammessi a prescindere dal risultato di questa prova, sufficiente o insufficiente che sia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA