Maturità 2022, che fine ha fatto la Terza prova?/ Niente più quiz, ecco perchè

- Mirko Bompiani

Maturità 2022, che fine ha fatto la Terza prova? Addio al tanto odiato e temuto super quiz, tutto grazie alla riforma Fedeli

maturità 2022 terza prova
(LaPresse)

La Terza prova alla Maturità 2022: il super quiz che ha messo in crisi anche i maturandi più preparati…

Il percorso della Maturità 2022 è noto a tutti, soprattutto agli studenti chiamati ad affrontare l’Esame di Stato. Ma da qualche anno a questa parte, esattamente dal 2018, manca una componente storica delle prove per i maturandi: parliamo dell’odiata e temutissima Terza prova, il super quiz che ha sempre creato insidie anche agli alunni più preparati.

Anche la Maturità 2022, infatti, non prevederà la Terza prova che verteva su quattro o cinque materie scelte tra quelle del programma didattico dell’ultimo anno. Ma non solo, la formula del test poteva assumere forme diverse, ecco qualche esempio: trattazione sintetica di argomenti; quesiti a risposta singola; quesiti a opzione di risposta; problemi a soluzione rapida; casi pratici e professionali; sviluppo di progetti. Tra i paletti della Terza prova, la presenza fissa della lingua straniera: dall’inglese al tedesco, allo spagnolo, a seconda dei corsi affrontati naturalmente.

MATURITÀ 2022: DIRETTA PRIMA PROVA – TRACCE SVOLTE: TIPOLOGIA ATIPOLOGIA BTIPOLOGIA C

Maturità 2022, che fine ha fatto la Terza prova?

Il tempo massimo per lo svolgimento di questa prova era dalle due alle tre ore (solitamente due ore e mezzo), salvo le dovute eccezioni diversificate in base alle peculiarità delle varie prove. Come dicevamo, la Maturità 2022 non vedrà protagonista il Quizzone, come dal 2019 a questa parte. Da quell’anno, in base alle novità introdotte dalla Buona scuola bis nel 2017 dal governo Renzi, la Terza prova è stata abolita per lasciare il posto ad un test Invalsi per saggiare le competenze dei maturandi in tre diversi ambiti: italiano, matematica e inglese. Come ben sappiamo, questo test si svolge al computer un paio di mesi prima dell’Esame di Stato. La Maturità 2022, dunque, prevede in tutto tre prove: due scritti e l’orale. Per quanto concerne lo scritto, la prima prova è di italiano, mentre la seconda prova è legata ad una delle materie caratterizzanti per ogni scuola: matematica-geometria per il Liceo scientifico, latino-greco per il Liceo classico e così via…







© RIPRODUZIONE RISERVATA