Maurizio Costanzo e Maria De Filippi/ Il primo incontro, le nozze e l’attentato

- Rossella Pastore

Maurizio Costanzo e Maria De Filippi si sono sposati civilmente nel 1995. Insieme hanno vissuto anche il dramma di un attentato mafioso.

Maurizio Costanzo
Il conduttore Maurizio Costanzo

Maurizio Costanzo e Maria De Filippi compongono una delle coppie più in vista del mondo dello spettacolo. Il primo incontro tra i due avvenne nel settembre 1989 durante un convegno sulla pirateria cinematografica che lei organizzò a Venezia (all’epoca lei lavorava per una società di consulenza sulla comunicazione). Dopo averlo conosciuto, Maria fece ufficialmente il suo esordio nel mondo dello spettacolo, divenendo conduttrice, autrice e produttrice televisiva. Il matrimonio venne celebrato con rito civile presso il Comune di Roma dall’allora sindaco Francesco Rutelli. Era il 28 agosto 1995: da allora, i due vivono ancora insieme nella loro casa romana. Nel 2004 hanno anche adottato un bambino, Gabriele, che oggi ha 29 anni.

L’attentato a Maurizio Costanzo e Maria De Filippi

Nel 1993, Maurizio Costanzo e Maria De Filippi rischiarono di perdere la vita in un attentato organizzato ai danni del celebre conduttore Mediaset. Nell’auto, in via Fauro a Roma, si trovava anche lei. All’epoca Costanzo si occupava spesso di mafia, e la cosa non andava giù a qualche ‘esponente’ di Cosa nostra. L’esplosione non provocò vittime, ma soltanto gravi danni al patrimonio urbanistico e soprattutto artistico della capitale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA