Maurizio Costanzo stuzzica Alberto Matano: “Se vuoi mi prendo il Covid”/ “Da mesi…”

- Stella Dibenedetto

Maurizio Costanzo stuzzica Alberto Matano a La vita in diretta: “Sono molto attento e rigoroso? Se vuoi mi prendo il covid. Da cinque mesi…”.

Maurizio Costanzo Show
Maurizio Costanzo Show su Canale 5

Maurizio Costanzo, ospite della puntata de La vita in diretta del 19 novembre, risponde ironicamente ad Alberto Matano. Nella seconda parte della trasmissione di Raiuno dedicata allo spettacolo, ma dando spazio anche ai problemi legati alla pandemia, Maurizio Costanzo conferma di essere rigoroso nel rispetto delle misure restrittive. “Come stai vivendo questo periodo? So che sei molto attento e rigoroso”, ha detto Matano a Costanzo dopo i saluti. “Se vuoi mi prendo il Covid”, ha risposto ironicamente il giornalista. “Non do la mano da circa cinque mesi“, ha aggiunto il marito di Maria De Filippi. “Anch’io”, ha risposto il conduttore de La vita in diretta dando poi la parola nuovamente a Costanzo. “Premo il pulsante dell’ascensore piegando il dito o con il gomito se riesco”, ha aggiunto.

MAURIZIO COSTANZO: “FACCIO UN TAMPONE A SETTIMANA”

Maurizio Costanzo continua a lavorare rispettando totalmente le misure restrittive in attesa che arrivi presto il vaccino contro il covid che possa portare nuovamente un po’ di normalità nella vita di tutti. “Faccio un tampone a settimana e speriamo che arrivi presto il vaccino. Io dovrei rientrare tra gli anziani, ma vogliono quelli ricoverati. Mi farò ricoverare in modo da poter avere il vaccino”, ha aggiunto. “Ci siamo dimenticati l’abbraccio. Non c’è più il primo approccio per i ragazzi. E’ una limitazione seria. Il fatto che a Natale possiamo essere in cinque o in sette, ma se viene un parente da fuori, dove lo mando? Allo Spallanzani?”, ha ironizzato il marito di Maria De Filippi. “Hai ragione, la nostra vita è totalmente cambiata”, ha riconosciuto Alberto Matano che, esattamente come Costanzo, non dà più la mano e preme il pulsante dell’ascensore con il gomito.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA