Maxi rissa in ospedale San Benedetto Tronto/ 11 feriti, picchiati anche 5 infermieri

- Niccolò Magnani

Sn Benedetto del Tronto, maxi rissa prima in strada e poi in ospedale per una mancata precedenza: 11 feriti di cui 5 infermieri

rissa ospedale
Maxi rissa ospedale San Benedetto del Tronto (foto Twitter, 2019)

Una incredibile storia di follia umana ci arriva da San Benedetto del Tronto, dove una banale lite iniziata in strada è terminata con una maxi rissa in ospedale: lo racconta oggi il Messaggero dopo che 11 feriti, tra cui anche 5 infermieri, sono stati ricoverati nel medesimo ospedale a seguito del furioso litigio che li ha coinvolti con i poveri sanitari che tentavano di dividere i principali antagonisti della rissa. Ha tutto origine nel pomeriggio di ieri quando due famiglie a bordo di diverse auto si sono fermate per discutere dopo una mancata precedenza in Viale De Gasperi. L’iniziale battibecco si è trasformato in autentica rissa poco dopo, con le due famiglie trasportate in ospedale per alcune lievi ferite riscontrate; è a quel punto che la rissa riesplode coinvolgendo però anche diversi infermieri che tentavano di frenare gli animi tra le corsie dell’ospedale di San Benedetto del Tronto.

MAXI RISSA IN OSPEDALE: PICCHIATI 5 INFERMIERI

In tutto 6 contendenti tra le due famiglie hanno iniziato a prendere anche le aste delle flebo per scagliarsele addosso, con urla e grida udite in tutto il reparto del Pronto Soccorso: gli infermieri hanno cercato di frapporsi ma almeno 5 di loro sono rimasti ulteriormente feriti dalla furia incontrollata dei litiganti. Come spiega il Quotidiano di Puglia, gli animi si erano da poco calmati quando le due famiglie sono venute a contatto nel corridoio della zona triage del pronto soccorso; a quel punto è scoppiato il finimondo. A riportare la calma definitivamente sono stati gli agenti della sicurezza interna e i carabinieri: non risultano feriti gravi o particolari problemi per conseguenze fisiche, ma di certo un richiamo dopo quanto avvenuto per la quiete pubblica di un ospedale non verrà risparmiato ai 6 contendenti “litiganti” per una banalissima precedenza mancata per strada.



© RIPRODUZIONE RISERVATA