Mazraoui al Milan?/ Calciomercato, è duello con la Roma: 10 milioni possono bastare

- Claudio Franceschini

Mazraoui al Milan? Calciomercato, il terzino destro marocchino dell’Ajax può essere venduto per 10 milioni, operazione fattibile per i rossoneri anche raddoppiandogli l’ingaggio attuale.

Noussair Mazraoui Ajax allenamento lapresse 2020
Noussair Mazraoui, terzino destro marocchino dell'Ajax (Foto LaPresse)

Quando si parla del baby Ajax che è arrivato ad un passo – letteralmente – dalla finale di Champions League ci si dimentica spesso e volentieri di citare Noussair Mazraoui. Eppure il marocchino, che adesso è un desiderio di calciomercato di parecchi club, è stato fondamentale tanto quanto i super celebrati compagni di squadra. Alcuni di loro si sono accasati in estate, altri lo faranno al termine di questa stagione – è il caso di Donny Van de Beek e Hakim Ziyech, con quest’ultimo che ha già firmato per il Chelsea – lui sembra destinato all’addio alla Johan Cruyff Arena ma le trattative sono ancora aperte, e potrebbero succedere tante cose. In Italia, la società ad aver fatto più passi per arrivare al terzino destro marocchino è la Roma, che ha bisogno di investire in quel ruolo e infatti sta puntando anche Gonzalo Montiel; chi prova a fare lo sgambetto ai giallorossi è il Milan.

MAZRAOUI AL MILAN?

I rossoneri sono forti soprattutto di un aspetto economico: la Roma, prima di comprare, dovrà sistemare il bilancio con qualche cessione di lusso e questo potrebbe rallentare le operazioni in entrata. C’è margine per operare il sorpasso, ma anche per chiudere l’affare dal punto di vista finanziario: la pandemia da Coronavirus ha abbassato le pretese dell’Ajax che, come riporta MilanNews.it, potrebbe ora accontentarsi di 10 milioni di euro. Per quanto riguarda l’ingaggio, i problemi sono ancora minori: Mazraoui guadagna 500 mila euro l’anno e quindi il Milan può agilmente raddoppiare la cifra, con anche un prolungamento rispetto alla scadenza attuale con i Lancieri (2022). A fare spazio al marocchino classe 1997 sarebbe eventualmente Davide Calabria: il prodotto del settore giovanile rossonero non ha fatto l’atteso salto di qualità e sembra destinato alla partenza, forse alla Fiorentina o al Sassuolo.

Resta invece da capire cosa ne sarebbe di Andrea Conti, ma eventualmente l’ex Atalanta potrebbe restare a giocarsi il posto con il nuovo arrivato; ricordiamo che Mazraoui, nell’Ajax di Erik Ten Hag che ha incantato l’Europa, era il terzino destro che giocava sul versante opposto rispetto al laterale goleador Tagliafico, meno portato a guardare la porta avversaria ma importantissimo per l’equilibrio tattico. Se la Roma, dal punto di vista dell’immagine, può contare su Justin Kluivert con cui il marocchino ha giocato – e che dunque potrebbe fare pressione per averlo a Trigoria come compagno di squadra – in Olanda il Milan ha una fama non indifferente per aver creato negli anni Novanta il trio degli olandesi, da sempre identificato con i colori rossoneri. Due di loro, Frank Rijkaard e Marco Van Basten, erano prodotti della Jong Ajax: anche questo può avere il suo peso nelle trattative di calciomercato, vero che Mazraoui non è un cittadino dei Paesi Bassi ma certamente nei suoi trascorsi ad Amsterdam due o tre cose sul passato le avrà imparate…

© RIPRODUZIONE RISERVATA