MEDAGLIERE EUROPEI NUOTO ROMA 2022/ Dominio Italia: 9 ori e 20 podi azzurri

- Mauro Mantegazza

Medagliere Europei nuoto Roma 2022: Italia prima, già sei ori e tredici podi azzurri dopo le prime due giornata che ci hanno portato sei ori, altrettanti argenti e un bronzo

Pilato Europei nuoto
Benedetta Pilato (Foto LaPresse)

MEDAGLIERE EUROPEI NUOTO ROMA 2022: L’ITALIA ALLUNGA IN VETTA

Il medagliere degli Europei nuoto Roma 2022 continua a regalarci una certezza: l’Italia è nettamente la nazione più forte del Vecchio Continente negli sport acquatici. Oggi abbiamo aggiunto tre medaglie d’oro: Gregorio Paltrinieri negli 800 sl, Benedetta Pilato nei 100 rana e Giorgio Minisini/Lucrezia Ruggiero nel Duo libero del nuoto artistico. Ecco poi anche altre quattro medaglie: l’argento di Lisa Angiolini per la doppietta nei 100 rana, poi tre bronzi con Lorenzo Galossi per un altro doppio podio negli 800 sl, Alessandro Miressi nei 100 sl e il Duo libero femminile di Linda Cerruti e Costanza Ferro. Il totale recita nove medaglie d’oro, sette argenti e quattro bronzi, il primo posto nel medagliere degli Europei Roma 2022 è saldissimo.

Dietro sono tutte lontanissime: l’Ucraina ha quattro ori (tutti nel nuoto artistico), ma non è mai salita sul podio in corsia; poi al terzo posto l’Olanda con tre ori e due bronzi e l’Ungheria con due ori, quattro argenti e due bronzi. A livello di medaglie complessive sono secondi proprio i magiari con otto presenze sul podio, ma l’Italia è addirittura quota 20 medaglie, quindi più del doppio della seconda. Non ci resta che continuare a divertirsi anche nei prossimi giorni, il medagliere degli Europei Roma 2022 potrà diventare ancora più bello… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ITALIA AL PRIMO POSTO

Il medagliere degli Europei nuoto Roma 2022 vede il dominio totale da parte dell’Italia, che vola con sei medaglie d’oro, altrettanti argenti e un bronzo dopo le prime 13 gare del programma – esattamente la media di una medaglia a gara. Ieri sono arrivati addirittura cinque ori e un totale di nove medaglie su altrettante gare disputate fra nuoto in corsia e nuoto artistico. Margherita Panziera nei 200 rana femminili, Thomas Ceccon nei 50 farfalla maschili, Nicolò Martinenghi nei 100 rana maschili e Simona Quadarella negli 800 sl femminili più Giorgio Minisini nel Solo tecnico maschile dell’artistico hanno conquistato i cinque ori che scrivono una giornata leggendaria per lo sport italiano e che si aggiungono al trionfo di Alberto Razzetti, che ha vinto la medaglia d’oro nei 400 misti maschili nella giornata d’apertura ed è stato quindi il primo campione europeo che ha fatto suonare le note dell’inno di Mameli nella piscina del Foro Italico, un rito ormai tradizionale.

I quattro argenti di ieri sono invece arrivati da Federico Poggio nella doppietta con Nicolò Martinenghi nei 100 rana, dalla staffetta 4×100 mista misti con gli stessi Thomas Ceccon e Nicolò Martinenghi più Elena Di Liddo e Silvia Di Pietro, da Linda Cerruti nel Solo tecnico femminile e dalla Nazionale (Domiziana Cavanna, Linda Cerruti, Costanza Di Camillo, Costanza Ferro, Gemma Galli, Marta Iacoacci, Marta Murru, Enrica Piccoli, Federica Sala e Francesca Zunino) negli highlights del nuoto artistico. Emozioni quasi esagerate nel medagliere degli Europei di nuoto Roma 2022, l’Italia ha vinto sei gare su 13 lasciandone sette a tutto il resto d’Europa, inoltre ha raccolto più del doppio di medaglie di qualunque altra nazione. Oggi sarà difficile replicare i livelli raggiunti ieri, ma da Giorgio Minisini a Benedetta Pilato fino a Gregorio Paltrinieri (tanto per fare i nomi principali) ci potremo ancora divertire parecchio…

MEDAGLIERE EUROPEI NUOTO ROMA 2022 (TOP 10)

1. Italia 9-7-4
2. Ucraina 4-0-0
3. Olanda 3-0-2
4. Ungheria 2-4-2
5. Francia 1-3-3
6. Gran Bretagna 1-2-4
7. Svezia 1-1-0
8. Romania 1-0-0
9. Germania, Spagna 0-2-0





© RIPRODUZIONE RISERVATA