Medagliere Mondiali sci Cortina 2021/ Svizzera in fuga, secondo oro femminile

- Mauro Mantegazza

Medagliere Mondiali sci Cortina 2021: oggi venerdì 13 febbraio saranno assegnate le medaglie della discesa femminile. Svizzera per ora leader.

Shiffrin medagliere Mondiali
Diretta slalom femminile Lenzerheide - Mikaela Shiffrin (Foto LaPresse)

MEDAGLIERE MONDIALI SCI CORTINA 2021: SVIZZERA IN FUGA

Svizzera sempre più in fuga nel medagliere dei Mondiali sci Cortina 2021 grazie alla medaglia d’oro di Corinne Suter e al bronzo di Lara Gut-Behrami, che si aggiungono all’oro (Gut) e all’argento (Suter) che queste due campionesse avevano già vinto giovedì in super-G sulla pista Olympia delle Tofane per aprire dopo tanti guai i Mondiali di Cortina 2021. Svizzera dunque nazione dominante grazie alla supremazia totale in campo femminile – due ori e quattro medaglie su due gare – e Germania decisamente in evidenza. Dopo Romed Baumann nel super-G maschile, una nuova sorpresa tedesca è stata firmata oggi da Kira Weidle, per loro è un nettissimo miglioramento rispetto a una stagione non esaltante di certo in Coppa del Mondo. Le gare secche riservano anche queste sorprese, speriamo che presto possa spezzarsi il digiuno italiano, finora per noi vale il discorso opposto perché le gare peggiori dell’anno per le donne sono arrivate proprio qui a Cortina. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MEDAGLIERE MONDIALI SCI CORTINA 2021: IN DISCESA

Dal momento che oggi è in programma la discesa libera femminile, presentando il medagliere dei Mondiali di sci Cortina 2021 sembra doveroso ricordare che questa stessa gara, nell’edizione svedese di due anni fa ad Are, fu vinta dalla slovena Ilka Stuhec davanti alla svizzera Corinne Suter e alla statunitense Lindsey Vonn, al passo d’addio di una carriera straordinaria. In seguito Stuhec ha avuto gravi problemi con gli infortuni, per cui delle tre sicuramente Suter è la più accreditata per ripetersi e magari pure migliorarsi, approfittando anche dell’assenza di Sofia Goggia, dominatrice assoluta della Coppa di discesa ma infortunatasi a Garmisch. Nella storia dei mondiali di sci alpino, le due donne che hanno ottenuto il maggior numero di vittorie nella discesa libera femminile sono la tedesca Christl Cranz e l’austriaca Annemarie Moser-Proell con tre successi a testa, ma in caso di vittorie Ilka Stuhec le affiancherebbe, perché la slovena aveva vinto la discesa anche ai Mondiali di Sankt Moritz 2017 ed è dunque la detentrice da ben quattro anni. Oggi invece che cosa succederà? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MEDAGLIERE MONDIALI SCI CORTINA 2021

Il medagliere dei Mondiali di sci Cortina 2021 si arricchirà oggi con il verdetto della discesa libera femminile purtroppo senza Sofia Goggia, che sarebbe stata la grande favorita per il successo e per portare dunque il primo oro all’Italia. La rassegna iridata di Cortina d’Ampezzo è stata davvero sfortunata nei primi giorni e, all’obbligo di svolgere le gare a porte chiuse e dunque senza pubblico a causa della pandemia di Coronavirus, si è aggiunto il maltempo che ha fatto rinviare tutte le gare che erano previste fino a mercoledì. Il medagliere dei Mondiali di sci a Cortina dunque è stato aperto giovedì dal super-G femminile vinto dalla svizzera Lara Gut-Behrami sulla connazionale Corinne Suter e sulla statunitense Mikaela Shiffrin, mentre nel super-G maschile oro per l’Austria con Vincent Kriechmayr davanti al tedesco Romed Baumann e al francese Alexis Pinturault. Oggi invece, come già accennato, è in programma alle ore 11.00 sulla pista Olympia delle Tofane la discesa femminile, seguita domani da quella maschile sulla pista Vertigine. Chi si prenderà il terzo oro dei Mondiali di Cortina 2021? Lo scopriremo, al momento il medagliere vede al comando la Svizzera con un oro e un argento grazie alla doppietta nel super-G femminile, seguita dall’Austria che vanta l’oro maschile.

LA STORIA DEL MEDAGLIERE DEI MONDIALI DI SCI

Allargando di più lo sguardo, presentando il medagliere dei Mondiali di sci Cortina 2021 possiamo dire che la nazione che in totale – comprese naturalmente le gare di giovedì – ha vinto più medaglie e anche più titoli nella storia della rassegna iridata dello sci alpino resta l’Austria, con 295 podi e 97 ori, alle sue spalle troviamo l’altra super-potenza alpina, cioè la Svizzera, con un bottino di 197 medaglie e 67 ori, mentre al terzo posto del medagliere storico dei Mondiali di sci troviamo la Francia. L’Italia invece può vantare un totale di 71 medaglie e 21 ori, comprendendo naturalmente anche le edizioni dei Giochi Olimpici invernali dal 1948 al 1980, che avevano all’epoca valore anche di Campionato del Mondo. Se parliamo dei singoli, Christl Cranz è l’atleta più medagliata in assoluto e delle sue 15 medaglie ben 12 sono d’oro, favorita anche dal fatto che negli anni Trenta del secolo scorso i Mondiali avevano cadenza annuale; Kjetil André Aamodt è primo tra gli uomini con 12 medaglie di cui cinque ori, mentre tra gli sciatori in attività spicca Mikaela Shiffrin con otto medaglie di cui cinque d’oro e Gustav Thoeni (con sette medaglie di cui cinque d’oro) è nettamente il migliore degli italiani nel medagliere dei Mondiali di sci.

MEDAGLIERE MONDIALI DI SCI CORTINA 2021

  1. Svizzera 2-1-1
  2. Austria 1-0-0
  3. Germania 0-2-0
  4. Francia, USA 0-0-1


© RIPRODUZIONE RISERVATA