MEDAGLIERE MONDIALI SCI CORTINA 2021/ Classifica, a Lara Gut il primo oro?

- Claudio Franceschini

Medagliere Mondiali sci Cortina 2021 e classifica: martedì 9 febbraio, dopo la cancellazione della combinata femminile, verranno assegnate le prime medaglie con la speranza che l’Italia…

Shiffrin medagliere Mondiali
Diretta slalom femminile Lenzerheide - Mikaela Shiffrin (Foto LaPresse)

MEDAGLIERE MONDIALI SCI CORTINA 2021: LARA GUT FAVORITA NEL SUPER-G

Presto conosceremo chi vincerà il primo oro e dunque quale nazione iscriverà subito il proprio nome nel medagliere per i Mondiali di sci Cortina 2021: tempo pochi minuti e assistere al via del Super-G femminile, prima gara di questa rassegna iridata, così prestigiosa, e davvero siamo impazienti di scoprire che cosa succederà sull’Olympia delle Tofane. Fare previsioni, per questa prima prova della rassegna della Fis è cosa assai complicata: davvero non sono poche le favorite al primo gradino del podio e dunque ai primi piazzamenti del medagliere dei Mondiali. Dalla svizzera Lara Gut Behrami, che ha vinto le ultime 4 gare di Coppa del mondo nella specialità, fino alla ceca Ledecka, senza chiaramente dimenticare Corinne Suter e Tippler, che per l’Austria potrebbero fare faville in questo Super-G come pure nel medagliere, a fine dei Mondiali. Occhio però a non sottovalutare lo squadrone azzurro: specie nello sci femminile ci attendiamo grandi cose dall’Italia per il medagliere dei Mondiali di Cortina. Già oggi le nostre beniamine possono salire sul podio: Brignone e Bassino sono sicuramente in lizza per una medaglia.

A CHI IL PRIMO ORO?

Il medagliere dei Mondiali di sci Cortina 2021 si muoverà oggi per la prima volta: parliamo di martedì 9 febbraio e dunque abbiamo già un giorno di ritardo sulla tabella di marcia, vista la cancellazione della combinata dovuta al maltempo. Avremo il super-G femminile a tenerci compagnia, dunque sulla carta le prime tre medaglie che però, in caso di ex aequo, sarebbero ovviamente di più in quella che è diventata la giornata inaugurale. Chi si prenderà il primo oro dei Mondiali di Cortina? Lo scopriremo, ma intanto possiamo dire che l’ultima edizione si è tenuta ad Are in Svezia, e ha visto trionfare due nazionali: Norvegia e Svizzera hanno ottenuto 2 ori, un argento e un bronzo a testa, mentre la nazione più medagliata è stata l’Austria che però di ori ne ha vinto solo uno, e sono invece quelli che contano per ottenere il primo posto nel medagliere. L’Italia invece aveva chiuso con tre medaglie, una per metallo: chiaramente non vogliamo portare sfortuna o mettere le mani avanti in alcun modo, ma nel medagliere dei Mondiali di sci Cortina 2021 le possibilità che questo numero aumenti sensibilmente ci sono tutte, soprattutto per quello che stiamo vedendo nel corso della Coppa del Mondo.

LA STORIA DEL MEDAGLIERE

Nel presentare il medagliere dei Mondiali di sci Cortina 2021 abbiamo già parlato dell’ultima edizione, ma oggi possiamo dire che la nazione che in totale ha vinto più medaglie resta l’Austria: ne ha 294 e comanda anche la classifica degli ori con 96, alle sue spalle in entrambe le graduatorie troviamo Svizzera (195 e 66 rispettivamente) mentre al terzo posto troviamo la Francia. L’Italia ai Mondiali di sci ha fatto in generale bene, anche se non al livello delle superpotenze: abbiamo comunque più medaglie complessive della Norvegia (71 contro 59) pur se due ori in meno (21 e 23). Se parliamo dei singoli, Christl Cranz è l’atleta più medagliata in assoluto e delle sue 15 medaglie ben 12 sono d’oro; Kjetil André Aamodt è primo tra gli uomini con 12 (5 ori), mentre tra gli sciatori in attività Mikaela Shiffrin, 7 medaglie di cui 5 d’oro, già quest’anno potrebbe guadagnare non poche posizioni di una graduatoria che vede Gustav Thöni a quota 7, per distacco il migliore degli italiani. Tra poco però vivremo le prime gare e dunque il medagliere dei Mondiali di sci Cortina 2021 potrà essere raccontato con dati anche concreti…



© RIPRODUZIONE RISERVATA