Medico 36enne incinta morta di covid/ Muore anche il figlio che aveva in grembo

- Davide Giancristofaro Alberti

Dramma in Brasile, dove un medico di 36enne incinta è morta di covid, e i suoi colleghi non sono riusciti a salvare il bimbo che portava in grembo

coronavirus
LaPresse

Davvero drammatica la storia di Carmela Louro Caneppa, medico brasiliano morta di covid a soli 36 anni. A rendere il tutto ancora più tragico, il fatto che la stessa fosse incinta al quinto mese, e i medici, purtroppo, non sono riusciti a salvare nemmeno il piccolo che aveva in grembo. Come riferisce l’edizione online de Il Messaggero la dottoressa è deceduta presso il policlinico Sao Vicente de Paula di Francisco Beltrao, nello stato del Paranà, in Brasile, dove la stessa era ricoverata e intubata nel reparto di terapia intensiva.

I colleghi medici hanno provato a salvare il bimbo attraverso un parto cesareo d’emergenza ma non sono riusciti a far sopravvivere il piccolo. La dottoressa Carmela Louro Caneppa era stata ricoverata la settimana precedente nell’ospedale dove tra l’altro erano morti poco tempo prima anche i suoi due genitori, il papà, anch’egli medico, e la mamma, di professione invece insegnante. Il loro decesso era avvenuto rispettivamente il 15 marzo e il 13 aprile, e probabilmente nella stessa occasione si era infettata anche la figlia, poi deceduta.

MEDICO 36ENNE MORTA DI COVID ASSIEME AL FIGLIO CHE AVEVA IN GREMBO: IN BRASILE E’ IL CAOS

La dottoressa Carmela Louro Caneppa ha lasciato il marito e un figlio di due anni, rimasto nel giro di poche settimane senza mamma e senza nonni materni. Una vicenda che è solamente l’ultimo di una serie di tragici eventi che stanno accadendo in Brasile da un anno a questa parte, ed in particolare nelle ultime settimane, quando la situazione è divenuta esplosiva. Come vi abbiamo già raccontato, in numerosi ospedali stanno scarseggiando anche i medicinali, a cominciare dai sedativi, di conseguenza i camici bianchi sono costretti ad intubare i pazienti di covid da svegli, legandoli al letto e provocando loro atroci dolori. Nelle ultime 24 ore sono morte 1.347 persone, un numero in diminuzione rispetto a soli pochi giorni fa, ma comunque altissimo, tenendo conto che da inizio pandemia sono 374.682 le vittime per covid con l’aggiunta di 13.973.695 casi accertati.



© RIPRODUZIONE RISERVATA