Meghan Markle preoccupata per il figlio Archie/ “Troppo solo, ha bisogno di un amico”

- Alessandro Nidi

Una fonte vicina all’ex attrice ha riferito al “Daily Mail”: “Sa di essere troppo famosa per poter apparire in pubblico con le altre mamme”

archie harry e meghan 640x300
Archie con mamma Meghan e papà Harry

Giunge direttamente dal Regno Unito la notizia di una Meghan Markle preoccupata per il futuro di suo figlio, il piccolo Archie, avuto da suo marito, il principe Harry. Lo riferisce il “Daily Mail” all’interno di un articolo nel quale è menzionata una fonte molto vicina all’ex attrice: “Meghan dice che idealmente, se non ci fossero le limitazioni imposte dal Covid-19, le piacerebbe frequentare una classe di gruppo ‘mamma-figlio’ un paio di volte a settimana col piccolo Archie. Questo darebbe a lui l’opportunità di giocare con altri bambini imparando ad interagire con loro. Però, contestualmente, sa di essere troppo famosa per fare cose normali”. Meghan Markle è preoccupata che il suo erede cresca senza potersi confrontare con i suoi coetanei e sa che ha bisogno di un amico per potersi divertire esattamente come gli altri bimbi della sua età. La fama inizia a pesarle e non vuole in alcun modo che questo vada a influire sulla crescita di suo figlio, penalizzandolo a livello di rapporti sociali.

MEGHAN MARKLE: IL FIGLIO ARCHIE HA COMPIUTO UN ANNO

Piccolo Archie che, nel frattempo, comincia a crescere: papà Harry e mamma Meghan Markle hanno celebrato lo scorso 6 maggio il primo compleanno del loro bambino, condividendo sui social network un filmato ad elevato coefficiente di tenerezza, nel quale veniva inquadrato il piccolo estremamente attento e concentrato mentre ascoltava la lettura di uno dei suoi libri preferiti, intitolato “Duck! Rabbit!”. Il bimbo era seduto sulle ginocchia della madre, indossava una maglietta bianca ed era ben visibile il pannolino, mentre a sfogliare le pagine era proprio Meghan, che ne leggeva ad alta voce il contenuto. Un video (poi condiviso sull’account Instagram di “Save the Children UK”) che, per giunta, non era stato realizzato unicamente per festeggiare il genetliaco di Archie, ma anche e soprattutto per sostenere l’iniziativa “Save with Stories”, promossa da “Save the Children” per aiutare i bimbi colpiti duramente dalla crisi di Covid-19 in ogni angolo dell’orbe terracqueo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA