MERCATO ITS/ Centro Gamma entra nel Gruppo Cambielli, nasce campione nazionale

- La Redazione

Il Gruppo Centro Gamma ha deciso di rafforzare la propria posizione sul mercato con un’operazione di aggregazione societaria che lo farà entrare nel Gruppo Cambielli Edilfriuli

Centro Gamma CS1280
La sede del Gruppo Centro Gamma

Il Gruppo Centro Gamma, diretto dallo storico Presidente Emilio Annovazzi, ha deciso di rafforzare la propria posizione sul mercato con un’operazione di aggregazione societaria che lo farà entrare nel Gruppo Cambielli Edilfriuli, leader italiano nel settore idrotermosanitario.

L’operazione costituisce un tassello aggiuntivo al progetto di creazione di un campione nazionale di dimensioni europee nel mercato idrotermosanitario (ITS).

Il Gruppo Centro Gamma con oltre 360 dipendenti, 27 punti vendita nel Nord Italia e un fatturato complessivo di 92 milioni di euro entra quindi a far parte del Gruppo Cambielli Edilfriuli già costituito da 4 società commerciali italiane – Cambielli Edilfriuli Spa (holding, presente in Piemonte, Valle D’Aosta, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige, Liguria, Toscana, Umbria, Emilia Romagna, Marche), Epica Srl (Abruzzo e Molise), Articoli Termoidraulici Srl (Lazio), Saidel Spa (Lombardia) – e leader nazionale nella distribuzione di prodotti e servizi per il mercato idrotermosanitario, con un fatturato consolidato di oltre 660 milioni di euro, 200 punti vendita distribuiti tra nord e centro Italia e oltre 2400 dipendenti e collaboratori.

La decisione, presa per affrontare il nodo del passaggio generazionale, diventa una strategia per crescere nel mercato mantenendo la propria autonomia operativa e la propria identità commerciale sul territorio, migliorando il proprio rendimento grazie a una gestione finanziaria centralizzata, all’efficientamento della logistica e a un miglioramento delle condizioni di fornitura.

Al momento l’operazione è sospensivamente condizionata al rilascio dell’autorizzazione da parte dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA