Merkel: “Situazione covid è seria”/ “La terza ondata sta tenendo in pugno il Paese”

- Davide Giancristofaro Alberti

“La situazione covid è seria, non possiamo aspettare che i posti in terapia siano tutti occupati”. Così Angela Merkel annunciando una riforma della legge covid

merkel 5 lapresse1280 640x300
La cancelliera tedesca Angela Merkel (LaPresse)

La situazione covid in Germania non sta affatto migliorando e di conseguenza sono necessarie delle misure restrittive ulteriori. Lo ha annunciato la cancelliera Angela Merkel, rivolgendosi quest’oggi alla stampa dopo che il governo federale ha dato il via libera alla riforma della legge sulla protezione delle infezioni (la legge anti-covid). “La situazione è seria – racconta, come si legge su Skytg24.it- e dobbiamo continuare a prenderla sul serio: la terza ondata tiene in pugno il Paese. Non possiamo aspettare che i posti in terapia siano tutti occupati”. Attraverso la nuova legge verrà introdotto un “freno d’emergenza”, che mirerà a contenere i contagi.

“Non possiamo lasciare a se stessi i sanitari e i medici che operano nelle terapie – ha aggiunto la massima rappresentante del governo tedesco – altrimenti non potranno vincere la guerra contro la pandemia”, aggiungendo che “per frenare la terza ondata, non bastano più solo le consultazioni con i Laender, le misure da mettere in atto devono essere più conseguenti”. Secondo la stessa, inoltre, “Il freno di emergenza federale è tardivo perché la situazione è seria e noi tutti dobbiamo prenderla sul serio”.

MERKEL: “NE USCIREMO DI NUOVO”

La mossa di Angela Merkel, come riferisce l’Huffington Post è quasi storica, in quanto la stessa Cancelliera ha deciso di silenziare di fatto i Lander, i governatori delle varie regioni, di cambiare appunto la legge covid, e di disporre delle misure che siano uniche a livello nazionale, per provare ad arginare la pandemia, giunta seconda la stessa al punto critico, “forse il peggiore” da quando è scoppiata, a febbraio dal 2020. La Merkel spiega comunque che “la luce in fondo al tunnel” inizia a vedersi, ma è necessario un’ulteriore stretta per evitare nuove ondate. “I cittadini – aggiunge e conclude Angela Merkel – attendono chiarezza e comprensibilità delle misure, per cui è necessario porre la collaborazione con i Laender su nuove basi. Sono consapevole che si tratta di misure dure ma se la Germania già è riuscita una volta ad avere il controllo sulla diffusione dei contagi, ci riuscirà di nuovo”. Le dichiarazioni della Merkel giungono poche settimane di distanze dalle parole della stessa sulle chiusure di Pasqua, considerate un errore.



© RIPRODUZIONE RISERVATA