MERLETTO DI MEZZANOTTE, RETE 4/ La crisi isterica di Doris Day

- Matteo Fantozzi

Merletto di Mezzanotte in onda dalle 16:40 di oggi, 18 gennaio, su Rete 4. La protagonista del film è l’incantevole Doris Day. Curiosità sul film.

merletto di mezzanotte 2019 film 640x300
Merletto di Mezzanotte

Doris Day ebbe modo di raccontare che per simulare il suo stato di agitazione e la sua crisi isterica in Merletto di mezzanotte, cercò di riportare la sua mente a quando il marito la aggredì fisicamente nonostante fosse in evidente stato di gravidanza. Una prova artistica decisamente apprezzata, considerato che Doris Day ebbe poche occasioni di interfacciarsi con film dalle tonalità più drammatiche e cariche di tensione. Affinché il suo stile di recitazione non apparisse eccessivamente falso o edulcorato, Doris Day convogliò tutte le emozioni che sentì in quegli attimi così drammatici per dare una nuova verve al suo modo di recitare, ottenendo in questo modo il plauso della critica dell’epoca che lodò l’enorme versatilità di questa attrice spesso utilizzata per ruoli comici o per film con musica e canto.

Doris Day nel cast

Merletto di Mezzanotte va in onda dalle ore 16:40 di oggi, 18 gennaio, su Rete 4. Si tratta pellicola noir girata nel 1960 dal regista David Miller; il film vede come protagonisti principali la bella Doris Day, già attrice di successo perlopiù in ruoli comici che offre la sua arte per un film dai toni thriller, in compagnia di Rex Harrison. La colonna sonora è stata curata in ogni sua parte da Frank Skinner, il quale aveva già lavorato in più di 200 produzioni di genere western; celebri le sue musiche per i film di Sherlock Holmes, lo Specchio della Vita e il Figlio di Frankenstein. La pellicola vede la collaborazione solida tra Doris Day e Rex Harrison, grandi amici sia dentro che fuori dal set, quest’ultimo già attore di celebri film come ”Una Rolls-Royce Gialla”.

Merletto di mezzanotte, la trama

Merletto di mezzanotte è incentrato sulla storia di Kit Preston, una ricca ereditiera che da poco è convolata a nozze con il marito Tony Preston, un importante finanziere più grande di lei. La loro esistenza scorre tranquilla in quel di Londra, fino a quando la vita tranquilla ed idilliaca prospettata dalla giovane Kit non viene interrotta durante una serata nebbiosa: mentre ella fa ritorno a casa, infatti, dal buio sente una voce metallica che le comunica senza mezzi termini che verrà uccisa. Spaventata, la giovane Kit si rifugia a casa.

Passano i giorni, ma la situazione sembra essere sempre ferma al solito punto: la stessa voce metallica le comunica che la sua morte avverrà per mezzo di un omicidio entro la fine del mese. Visibilmente turbata dalla situazione, Kit comunica il tutto al marito Tony, il quale cerca di tranquillizzarla e di sminuire la situazione, asserendo che si tratti semplicemente di uno scherzo di cattivo gusto, e che non dovrebbe preoccuparsi più di tanto.

Per cercare di calmare l’animo turbato della moglie, Tony decide di organizzare una luna di miele a Venezia, dato che non erano mai riusciti a farlo in precedenza. Kit riprende la sua vita di sempre, dedicandosi allo shopping e acquistando così una camicia da notte chiamata ”Merletto di Mezzanotte”. Tuttavia, la fragile serenità che Kit ha cercato di ritagliarsi viene nuovamente interrotta quando, improvvisamente, una trave cade da un’impalcatura rischiando quasi di ucciderla.

La tragedia non accade perché l’imprenditore Brian Younger (John Gavin), interviene salvandole la vita; tuttavia, Kit si impressiona particolarmente quando scopre che l’imprenditore conosce il suo nome di battesimo, facendo così in modo che sulla sua persona cali un velo di mistero fitto. Tornata al sicuro a casa, Kit trova Malcolm Stanley, il figlio della governante Nora. Le cose non fanno che peggiorare: Malcolm continua ad avere un comportamento viscido ed inopportuno nei confronti di Kit; non appena il giovane lascia la casa, una nuova telefonata le comunica che verrà uccisa entro trenta giorni.

Tony continua ad essere scettico riguardo queste minaccce, fino a quando la vicina di casa Peggy Thompson (Natasha Parry), non convince il marito a prendere sul serio le minacce e a dare il giusto peso a tutta la situazione. Tony accompagna, quindi, Kit a Scotland Yard per poter raccontare tutto alle autorità, ma il mistero sembra essere più fitto del previsto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA