Messi al Psg?/ Calciomercato: pronto un biennale, la Pulce può lasciare Barcellona

- Claudio Franceschini

Messi al Psg? L’indiscrezione di calciomercato rimbalza dal Brasile, riportata dal giornalista che aveva anticipato la trattativa per Neymar e la volontà della Pulce di lasciare Barcellona.

Messi Neymar Barcellona arbitro lapresse 2021 640x300
Leo Messi e Neymar: giocheranno insieme nel Psg? (Foto LaPresse)

MESSI AL PSG? SVELATA L’OFFERTA DEL PSG

Che Leo Messi possa lasciare il Barcellona, è un’ipotesi più che concreta come sappiamo dalla scorsa estate. Che Leo Messi, dicendo addio ai blaugrana, sia acquistato dal Psg è uno scenario altrettanto attendibile, perché i transalpini sono unici degli unici – forse – due club che in questo momento avrebbero una potenza economica tale da sopportarne l’ingaggio. La notizia, meglio l’indiscrezione, arriva da Marcelo Bechler: il giornalista di TNT Sports Brasil va preso sul serio quando parla di Barcellona e Psg, perché fu il primo che parlò della trattativa tra i due club per portare Neymar sotto la Torre Eiffel (era il 2017) mentre qualche mese fa sconvolse il mondo rivelando che lo stesso Messi, appunto, desiderava salutare la Catalogna.

Due cose che si sono poi verificate, anche se Messi pera ora è ancora il capitano blaugrana: O’Ney da quattro anni veste la maglia numero 10 del Paris Saint Germain, la Pulce ha realmente manifestato la volontà di lasciare il Barcellona ed è stato fermato solo dall’enorme somma di denaro che avrebbe fatto spendere al suo club, per il quale ovviamente prova ancora un forte sentimento di riconoscenza e non solo. Già, i soldi: uno dei motivi per i quali i blaugrana oggi non potrebbero competere con l’offerta del Psg. In più Leo sarebbe intrigato dal progetto, soprattutto dopo la finale di Champions League e la qualificazione alla semifinale di quest’anno, che hanno confermato i transalpini al top in Europa.

MESSI-PSG, IL MATRIMONIO SI PUÒ FARE

Il matrimonio Messi-Psg dunque si può consumare per due motivi. Quello economico: non sono note le cifre del biennale con opzione su una terza stagione che il Psg offrirebbe all’argentino, ma Bechler anticipa che si tratterebbe di un ingaggio che oggi il Barcellona, sull’orlo della crisi finanziaria, non sarebbe in grado di sostenere. Quello sportivo: acquistando Messi, il Paris Saint Germain probabilmente riuscirebbe a trattenere il già citato Neymar, che da anni va dicendo quanto gli piacerebbe tornare a giocare con la Pulce. Finora lo scenario più plausibile era che il brasiliano tornasse al Camp Nou, oggi i ruoli potrebbero invertirsi; resterebbe da stabilire cosa accadrebbe con Kylian Mbappé, ma per ora la stellina francese non sembra aver risentito troppo della vicinanza di una stella di assoluta grandezza come Neymar. Anzi: il suo rendimento è esploso, e l’eroe della seconda semifinale consecutiva in Champions League è stato inevitabilmente lui. Da qui a dire che l’affare si farà ne corre, comunque: Messi non ha ancora deciso se rinnovare il contratto in scadenza a giugno, il Barcellona eventualmente dovrebbe operare in tal senso per evitare l’addio a zero che sarebbe un fracasso, al netto dell’ingaggio risparmiato. Si profila un altro tira e molla, ma questa volta l’esito potrebbe essere molto diverso…



© RIPRODUZIONE RISERVATA