METEO, ANCORA MALTEMPO POI L’ESTATE/ Previsioni: dal weekend addio a pioggia e freddo

- Davide Giancristofaro Alberti

Meteo, allerta gialla in 13 regioni per il maltempo, dal weekend esplode l’estate: ecco le previsioni per le prossime giornate

Allerta maltempo
Allerta maltempo: temporali e allagamenti (LaPresse, 2019)

Condizioni meteo altalenanti su tutta l’Italia che si accinge a vivere una settimana all’insegna dell’incertezza, tra maltempo con piogge e freddo, seguito poi dall’arrivo più o meno ufficiale del clima estivo. Sono queste le previsioni per i prossimi giorni. Questo lunedì di fine maggio, però, tenderà ad avere fino alla fine le sembianze di un giorno d’autunno a causa delle forti piogge su molte regioni del Nord come Liguria, bassa Lombardia, Emilia Romagna e basso Veneto. Ancora rovesci, come spiega Repubblica.it, si registrano anche su Sardegna, Lazio e poi verso il Sud, tra la Calabria e la Basilicata. L’instabilità ampiamente segnalata andrà avanti ancora per qualche giorno, almeno fino all’inizio del weekend, quando la situazione dovrebbe poi cambiare. Da venerdì, infatti, dovrebbe esplodere l’estate segnando l’addio alle piogge ma soprattutto al freddo. Uno scenario del tutto differente rispetto a quello attuale, dunque, con l’arrivo dell’anticiclone delle Azzorre che interesserà prima il Nord portando ad un clima dai connotati estivi e con temperature anche attorno ai 30 gradi. Nelle regioni del Sud anche nel fine settimana il tempo resterà instabile e fresco. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

METEO, LE PREVISIONI

Allerta gialla in 13 regioni. L’allarme è lanciato dalla protezione civile, alla luce del maltempo che si sta abbattendo in queste ore da nord a sud della nostra penisola. Stando a quanto riferito dai colleghi dell’agenzia AdnKronos, sono previsti rovesci di forte intensità, locali grandinate, forti raffiche di vento e frequente attività elettrica (lampi e tuoni), in particolare sull’area del Piave pedemontano in Veneto, nonché in Emilia-Romagna, Toscana, Umbria, Lazio, Abruzzo, Campania, Molise, Basilicata, Puglia, Calabria, Sicilia, e infine, sul settore orientale della Sardegna. Previste invece precipitazioni da sparse e diffuse sulle regioni Calabria, Basilicata, Campania, Lazio, Umbria e sulla Toscana centro-meridionale. Dopo una domenica tutto sommato “buona”, in cui ha prevalso il bel tempo, torna la pioggia sullo stivale, accompagnata da un brusco calo delle temperature. Secondo gli esperti meteo, infatti, rispetto ai 25/26 gradi che si sono toccati ieri in molte città d’Italia, oggi si potrebbe scendere tranquillamente sotto i 20.

METEO, ALLERTA GIALLA IN 13 REGIONI: MALTEMPO E PIOGGIA

Una primavera che continua quindi ad alternare periodi di relativo bel tempo, con altri di maltempo e calo del termometro, e con un’estate che rimane quindi sorniona, pronta ad esplodere da un momento all’altro ma ancora latente. Le piogge e i rovesci previsti in queste ore sono la conseguenza di una circolazione depressionaria che si è posizionata fra le regioni Sicilia e Sardegna, e che continuerà a rimanere sul mar Tirreno per le prossime ore, provocando maltempo soprattutto nelle regioni del centro-sud e sulle coste tirreniche. Stando a quanto sottolinea il portale Ilmeteo.it, il prossimo weekend potrebbe comunque verificarsi una svolta, grazie all’avvicinarsi dell’alta pressione, con la temperatura che potrebbero superare i 30 gradi sulle zone della Pianura Padana, nonché nelle aree interne della Sardegna: non ci resta che attendere fiduciosi l’arrivo dell’estate dopo un mese di maggio che fino ad oggi non ha regalato grandi giornate di sole ad eccezione di qualche caso raro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA