Michael cerca il padre Giuseppe/ “Ho sofferto, attacchi di panico” (C’è posta per te)

- Anna Montesano

Michael ritrova suo padre Giuseppe grazie a C’è posta per te 2021: “Ho sofferto di attacchi di panico. 19 anni senza di te…”

michael giuseppe cepostaperte 640x300
Michael e suo padre Giuseppe a C'è posta per te

Padre e figlio si ritrovano faccia a faccia per la prima volta. È quanto accade nel corso della nuova puntata di C’è posta per te nel corso della storia di Michael. Il ragazzo ha 19 anni e chiama per suo padre. Giuseppe l’ha abbandonato quando aveva 2 mesi, senza mai dargli qualcosa per il mantenimento o farsi vedere nel corso degli anni. Eppure Giuseppe vive a 50 km da lui e l’unica volta che l’ha visto è nell’androne di un ospedale e per pochi secondi ma senza mai avvicinarsi al ragazzo. Michael sa, inoltre, che suo padre ha oggi un’altra vita: una nuova famiglia e anche due figlie che il ragazzo vorrebbe conoscere. Giuseppe ha accettato l’invito a C’è posta per te e riconosce subito suo figlio una volta che lo rivedere dall’altra parte della busta.

Michael ritrova suo padre a C’è posta per te

Michael, d’altronde, gli svela subito tutti i suoi sentimenti: “Non è stato per niente facile nel corso della mia vita avere una mancanza così. Un padre è una figura importante nella vita e per me non è stato così. Mio nonno per me è stato come un padre anche se affettivamente sapevo che non lo era. Ed è proprio in quel momento che ho sofferto di più la tua mancanza.” Ammette poi di aver sofferto di attacchi di panico che oggi, per fortuna, ha sconfitto. “Se sono qui oggi è perché vorrei conoscerti, ma voglio che il tuo sia un si sincero”. Giuseppe è pronto a conoscere suo figlio e apre la busta.



© RIPRODUZIONE RISERVATA