Michele Bravi, incidente superato grazie al fidanzato?/ “Persona speciale”, ma ora…

- Jacopo D'Antuono

Michele Bravi reduce da anni travagliati, tra incidente ed una situazione sentimentale ingarbugliata: “In futuro potrei avvicinarmi anche ad una ragazza”

Michele Bravi e Sophie and The Giants
Michele Bravi e Sophie and The Giants (foto: Youtube)

Nel 2018 il cantante Michele Bravi ha rischiato grosso in un bruttissimo incidente stradale, in cui Rosaria Colia, una donna di 58 anni, ha perso la vita. Non è stato semplice per il giovane artista provare a voltare pagine e ricominciare. La strada per ricostruire una parvenza di equilibrio è stata lunga e tortuosa. Al suo fianco, tuttavia, ha avuto una persona molto speciale, che secondo alcuni voci di corridoio sarebbe diventata poi il suo fidanzato.

Ma la vita sentimentale di Michele Bravi è un rebus dalla difficile risoluzione. Tra indizi, rumors e smentite il cantante sostiene di essere ancora single, anche se alcuni anni fa aveva affermato pubblicamente di essersi innamorato di un giovane regista. “Oggi non c’è nessuno. Negli ultimi due anni ho fatto un percorso di terapia che ha richiesto un impegno di energie molto forti e a cui sono molto grato”, aveva raccontato a Silvia Toffanin a Verissimo, sottolineando le difficoltà post incidente.

Michele Bravi e i primi rumors sul flirt con la youtuber Alice Venturi

In un primo momento, in molti sostenevano che Michele Bravi fosse molto vicino alla youtuber Alice Venturi. Un pettegolezzo smentito dalla stesso cantante, che però aveva tenuto aperta una porta. “Ho incontrato una persona che mi ha emozionato, che sia un ragazzo è del tutto irrilevante: in futuro potrebbe succedermi anche con una ragazza”. In ogni caso, Michele Bravi, dopo la parentesi con il regista, il cui nome non è mai stato rivelato, ha ammesso di aver voltato pagina e di essere a tutti gli effetti single: “Quella è stata la persona con cui ho condiviso tanti mesi della mia vita”.

“Nel momento in cui quella storia stava nascendo non ne riconoscevo l’importanza. La mia vita a un certo punto ha subito uno strappo e il buio è arrivato davanti ai miei occhi in maniera violenta: avevo perso contatto con il reale. La sua presenza è stata un motivo per orientarsi. Ho capito che l’amavo quando l’ho saputo lasciare andare via”.





© RIPRODUZIONE RISERVATA