Michele Cucuzza, scherzo Le Iene/ “Si vergogna di dire che è andato a prostitute?”

- Camilla Dalloco

Michele Cucuzza vittima de Le Iene: nel video dello scherzo il giornalista è il protagonista di un vero e proprio scandalo che lo vede al centro di un giro di prostituzione

michele cucuzza screenshot 2021 640x300
Michele Cucuzza

Michele Cucuzza vittima de Le Iene: deve badare al cane che scompare durante la notte

Michele Cucuzza è la nuova vittima del cast de Le Iene. Il giornalista si è trovato suo malgrado ad essere il protagonista di un vero e proprio “scandalo” perché gli è stato fatto credere di essere coinvolto in un giro di prostituzione, senza in realtà aver fatto niente. Il tutto davanti a sua figlia Matilde. Cucuzza, però, non sa che la ragazza è una complice del programma di Italia 1: infatti, lei si è mostrata molto esterrefatta dal comportamento del padre. Quest’ultimo non sa più come giustificarsi davanti a Matilde, se non provando a farla ragionare e farla ricredere sul suo conto.

Lo scherzo inizia con Michele che va a trovare la figlia a Milano per passare un po’ di tempo insieme, dato che non la vede da Natale. Dopo aver scoperto che in Italia il coprifuoco è alle 22 e non alle 21, il giornalista si ritrova con Matilde che le chiede di badare a Pablo, il cane del suo capo, che glielo ha affidato. Si tratta di un cane preziosissimo, che da i concorsi, al quale bisogna stare molto attenti. Lei deve andare a dormire dal fidanzato e non può portalo da lui perché è allergico. Michele accetta, ma quando si sveglia il cane non c’è più.

Michele Cucuzza, scherzo Le Iene: poliziotti falsi e finta escort

Il povero giornalista, a questo punto, non sa cosa fare, soprattutto per non deludere la sua amata figlia. Dopo aver cercato Pablo ovunque in casa e perfino nella spazzatura, Cucuzza vede la vicina di casa che le dice di aver visto il cane girare per le scale durante tutta la notte e che un suo amico lo ha portato a casa sua. Michele va a casa di questo ragazzo per recuperare il cane, ma scopre che la vicina di casa è una escort e l’amico un cliente.

Il giornalista torna a casa, dove trova la figlia con alcune forze dell’ordine che, vedendolo con una escort, gli fanno molte domande, fino a chiedergli se si vergogna di dire che è andato a prostitute, soprattutto davanti alla figlia. “Ma come vi viene in mente?” domanda in tono più che stupito il giornalista, che non riesce ancora a credere a quello che sta succedendo. Michele prova a difendersi in tutti i modi, ma i poliziotti decidono di arrestarlo. A quel punto si scopre che è tutto uno scherzo di Nicolò De Devitiis organizzato per il programma Le Iene Show: Pablo sta benissimo, i poliziotti sono finti e la vicina è una finta escort.

IL VIDEO DELLO SCHERZO DE LE IENE A MICHELE CUCUZZA

© RIPRODUZIONE RISERVATA