Michele, figlio di Paola Caruso/ “È difficile, sono da sola”

- Ilaria Macchi

Paola Caruso è diventata mamma quasi tre anni fa di Michele: il bambino è nato dalla relazione con Francesco Caserta, che non a voluto mai riconoscere il bambino

Paola Caruso a "Dpmenica Live"
Paola Caruso a "Dpmenica Live"

Archiviata l’esperienza in veste di “Bonas” ad “Avanti un altro“, Paola Caruso non ha più avuto un ruolo stabile in Tv, ad eccezione du qualche occasione in cui è comparsa come ospite nelle trasmissioni condotte da Barbara D’Urso. La bella calabrese ha raccontato le difficoltà vissute nel momento in cui è rimasta incinta e ha dovuto gestire una situazione decisamente complessa, che avrebbe gettato nello sconforto chiunque: il suo ex compagno, Francesco Caserta, non ha infatti voluto riconoscere il bambino in arrivo.

Il piccolo, che lei ha voluto chiamare Michele in omaggio a suo papà, sta per compiere tre anni e rappresenta certamente la gioia della sua vita. A distanza di tempo, però, i rapporti con l’ex non si sono rasserenati ed è per questo che lei si ritrova da sola a fare da mamma e papà. Ad aiutarla ci sono la sua mamma adottiva e quella naturale, che lei ha avuto modo di conoscere qualche tempo fa a “Live – Non è la D’Urso”.

La storia di Michele: chi è il bambino di Paola Caruso

In occasione della sua presenza in veste di ospite a “Verissimo”, la showgirl aveva raccontato a Silvia Toffanin le difficoltà che lei si trova ad affrontare nella gestione del piccolo: “Faccio da mamma e papà – sono state le sue parole -. Non è facile perché sono sola. Volevo dare a Michelino qualcosa in più, ma non sono riuscita”. 

In situazioni come questa, inevitabilmente, compare il senso di colpa, spesso difficile da scacciare, anche se Paola ha sempre fatto il possibile per avvicinare Michele al suo papà. I rapporti tra lei e l’ex, evidentemente, non sono ancora buoni, anche se lei ha preferito non entrare nei dettagli per poter tutelare il figlio. Lei comunque sta facendo il possibile per non fargli mancare niente ed è per questo che lo ha iscritto presso l’Istituto Marcelline di Lecce, scuola basata sui metodi pedagogici più moderni puntanto anche sul concetto di “globalizzazione”, fondamentale per la società moderna.







© RIPRODUZIONE RISERVATA