Michelle Hunziker/ Gioie e dolori: nella vita questione di Ciapett (All Together Now)

- Valentina Gambino

Michelle Hunziker e “Ciapett”: ricordi dolorosi e non in attesa della nuova puntata di All Together Now di stasera.

All together now
Michelle Hunziker

Michelle Hunziker in esclusiva per “Oggi”, parla del suo successo e racconta anche dei dolori e alcune sofferenze della sua vita che, nonostante tutto, le ha dato tanto. “Sì, mi è capitato… – racconta svelando di essere stata picchiata da un uomo in passato. – Il percorso di Doppia Difesa l’ho veramente fatto perché ho vissuto determinate cose. E l’ho fatto anche perché poi mi è andata bene, la vita mi ha dato tante possibilità, e in qualche modo dovevo ringraziare, dare qualcosa in cambio… Ognuno di noi cerca di fare del bene là dove ha vissuto delle esperienze personali… e io sono una che ha vissuto molto da vicino tutto quello che è discriminazione femminile, e violenza”. Michelle prosegue: “A parte lo stalking, io non ho mai parlato a fondo di quello che ho subito. Però posso dirle che conosco ogni dettaglio, ogni singolo dettaglio, e le donne lo sentono, che io… La credibilità, quando fai qualcosa, ce l’hai perché le persone ti “leggono”, si rendono conto che tu le comprendi davvero, e io so esattamente che cosa capita nella psicologia di una donna che vive una violenza”.

Michelle Hunziker e “Ciapett”: ricordi dolorosi e non…

Michelle Hunziker, in attesa di tornare in televisione questa sera con la nuova puntata di All Together Now, parla di alcuni fortissimi dolori del passato. “Escludo i mariti, così sapete che non c’entrano, così nessuno può pensare a loro. La violenza che ho vissuto, l’ho vissuta molto prima…”, svela sempre tra le pagine di Oggi. Poi, per fortuna, c’è stato un momento in cui è riuscita a dire “basta”: “Ho solo capito che se avessi continuato a subire quella violenza, sarei stata corresponsabile di quella violenza. Mi sono detta: “Devi uscire da questa situazione perché se no vuol dire che in fondo la vuoi””. Nel frattempo la conduttrice svizzera, Dopo “Michkere” dello scorso anno, ci ha preso gusto con il rap. Per questo motivo è online “Ciapet”, il suo nuovo singolo scritto da Danti e Valeria Palmitessa, mentre la produzione è stata affidata a Simone Privitera e a Yvess Agbessi. E per quanto riguarda le mitiche “ciapett”, Michelle iniziò proprio con una famosa pubblicità mostrandole. “Che ricordo… A 17 anni feci un casting. Aprì la porta dello studio e davanti a me 300 ragazze tutte in fila da dietro con i pantaloni abbassati e le ‘ciapett’ di fuori! Pensai ad un brutto scherzo e chiamai la mia agenzia arrabbiandomi! Loro mi dissero che era una pubblicità importante in Italia e mi dissero di provarci…ebbene mi presero… garantendomi che MAI nessuno avrebbe scoperto la faccia ‘dietro’ al cu..!”, aveva raccontato sui social nel 2017.



© RIPRODUZIONE RISERVATA