Mick Schumacher sull’Alfa Romeo/ Formula 1, oggi gira nella FP1 al Nurburgring

- Mauro Mantegazza

Mick Schumacher sull’Alfa Romeo di Formula 1: oggi il figlio d’arte girerà nelle prove libere FP1 del Gp Eifel 2020 al Nurburgring, nella sua Germania.

Mick Schumacher
Mick Schumacher in un test con la Ferrari (Foto LaPresse)

Mick Schumacher al volante di una Alfa Romeo di Formula 1, anche se per adesso solo nella prima sessione di prove libere del Gp Eifel 2020 che comincia appunto stamattina al Nurburgring. Le suggestioni legate all’evento però sono tantissime: il figlio di Michael Schumacher è al comando del Mondiale di Formula 2 che potrebbe dunque vincere quest’anno per poi passare in Formula 1 stabilmente l’anno prossimo, intanto si “allena” girando al posto di Antonio Giovinazzi, come prevede il regolamento di Formula 1 che autorizza le scuderie a schierare nelle prime prove libere un pilota diverso dai titolari. Proprio l’Alfa Romeo oppure la Haas potrebbero essere la destinazione di Mick Schumacher nel 2021: si tratta naturalmente delle due scuderie in orbita Ferrari, dal momento che Schumi jr fa parte della Academy di Maranello e di conseguenza tanti tifosi della Ferrari sognano di vedere presto Mick Schumacher al fianco di Charles Leclerc sulla Rossa, anche se naturalmente per almeno un paio di stagioni quel posto sarà di Carlos Sainz, tanto per rimanere in tema di figli d’arte.

MICK SCHUMACHER OGGI IN FORMULA 1 CON L’ALFA ROMEO

Si diceva delle tante suggestioni che Mick Schumacher al volante di una Alfa Romeo di Formula 1 porterà con sé: per prima cosa siamo al Nurburgring, dunque in Germania, per di più molto vicini a Kerpen, cioè la città d’origine della famiglia Schumacher. Anche se sulla presenza dei tifosi gravano le limitazioni Covid, questo per Mick non può essere un posto come gli altri. Inoltre, girando con l’Alfa Romeo sarà compagno di scuderia almeno per un mattino di Kimi Raikkonen, cioè il pilota che nel 2007 prese il posto di papà Michael alla Ferrari e diede a Maranello il suo ultimo titolo iridato, e ora si troverà fianco a fianco con un altro Schumacher. Tutto questo nel contesto di una stagione nella quale Lewis Hamilton dovrebbe battere il record di Michael Schumacher per numero di Gran Premi vinti ed eguagliare quello dei titoli mondiali. Il pareggio a quota 91 nelle vittorie potrebbe arrivare proprio già al Nurburgring, ma intanto al centro della scena non c’è Hamilton, bensì Schumacher junior. No, non potrà essere un venerdì mattina come gli altri…

© RIPRODUZIONE RISERVATA