Mietta: “Covid? Presa di mira sui social”/ “Guillermo Mariotto mi avrebbe sposato!”

- Alessandro Nidi

Mietta è intervenuta a “Citofonare Rai Due” in qualità di ospite, rivelando: “Mariotto riesce a guardare oltre, sui social ci sono 4 imbecilli…”

Mietta 640x300
Mietta (Citofonare Rai 2, 2021)

Mietta è intervenuta in qualità di ospite a “Citofonare Rai Due”, trasmissione condotta da Paola Perego e Simona Ventura. La cantante ha parlato dell’edizione di “Ballando con le Stelle” appena andata in archivio e vinta da Arisa, fornendo una testimonianza diretta del suo rapporto con il ballo: “Consiglio a chiunque la danza, che è disciplina, costanza e ti mette a contatto con la tua anima. Le cose le devi fare bene: il mio percorso, seppur breve, mi ha consentito di fare cosa avevo voglia di fare. Non avevo mai ballato prima, avevo fatto qualcosa da piccolina, ma nulla di professionale”.

Successivamente, per Mietta è stato difficile ripercorrere quello che ha vissuto, ovvero le polemiche sulla mancata vaccinazione contro il Coronavirus e la sua positività, che ha interrotto bruscamente il suo percorso all’interno del programma. Uno stop che ha suscitato aspre polemiche nei suoi confronti, soprattutto sui social media: “Io sono una persona tendenzialmente solare, sempre a 3mila, sempre a palla. Però, quello è stato un momento molto difficile, in quanto ero al centro di un qualcosa di più grande di me. È stata presa di mira la mia situazione e credo che questo non debba essere fatto. Poi, il pensiero che sui social ci sono 4 deficienti ha consentito la mia rinascita emotiva”.

MIETTA: “MARIOTTO AVREBBE VOLUTO SPOSARMI!”

Nel prosieguo del suo intervento a “Citofonare Rai Due”, Mietta ha menzionato brevemente l’intervento subìto (“Non mi sono fatta mancare niente!”) e, di fronte alla richiesta di un commento sulla giuria di “Ballando con le Stelle“, ha risposto con grande nonchalance: “Sono una persona che vive e lascia vivere…”.

Alla fine, però, un minimo giudizio l’ha espresso: Guillermo Mariotto mi avrebbe sposato! Lui è umorale, va a simpatie. Effettivamente lui mi sponsorizzava alla grande, anche se tra di noi non c’era una grande amicizia pregressa. Lui però riusciva a guardare oltre, perché le persone non sempre davanti alla telecamera riescono a tirare fuori se stesse”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA